27 ottobre 2015

Il cambio automatico sta ormai diventando una moda anche in Italia, spinto sempre più dalla “pigrizia” del cambiare e da una vita in auto votata al comfort. Pensando all’auto di piccola cilindrata, come una citycar, integrata in una vita da città, il cambio automatico è proposto per agevolare le tante cambiate che tra un semaforo, un passaggio a livello, un passaggio pedonale e un parcheggio, si dovrebbero effettuare. Ci pensa lui!

In questa classifica mettiamo in risalto le migliori auto di piccola cilindrata col cambio automatico.

1) Smart: ne fa un vero e proprio plus, al punto che quasi diventa un accessorio irrinunciabile su questa macchinetta e spesso sono le politiche commerciali a proporlo quasi forzatamente. Attenzione però, perchè il cambio a doppia frizione a sei rapporti, costa oltre 1.500 euro, per una vettura che già di per sè non è certo l’optimum come rapporto qualità prezzo.

2) Toyota Aygo: il cambio automatico MMT è utilizzabile anche in modalità sequenziale, dando un tocco di manualità in più alla rapportatura elettronica. Discorso identico per la Peugeot 101 e la Citroen C1.

3) Skoda Citigo: cambio automatico sequenziale ASG, che prende la sigla dal più conosciuto e complesso DSG, con possibilità appunto di controllo manuale. Stesso discorso per la Seat Mii e Volkswagen Up!.

4) Opel Adam: alcuni modelli della vettura di tendenza di casa Opel, sono dotati di Easytronic, che è un meccanico con possibilità di sequenziale con innesti automatici a controllo elettronico.

5) Hyundai i10: la sigla AT indica proprio la trasmissione automatica della piccola coreana, corredata di 4 rapporti a innesti elettronici.

6) Fiat 500 Abarth: il cambio MTA identifica le versioni dotate di cambio automatico. Lo inseriamo in fondo a questa particolare classifica non perchè sia peggiore degli altri, ma perchè è pensato per una vettura non in assetto “normale”, ma dopo la cura Abarth. Qualcosa di speciale quindi, tarato e pensato appositamente per questo genere di vettu27

 

 

Commenti

Angelo scrive

Ho acquistato questa auto SMART FORTWO modello 453 con l'intento di usarla nel centro città'.. Mi sono innamorato subito per le qualità' di funzionalità'( parcheggio).

Consuma come il mio T MAX ELABORATO, in pratica 12, 13 km/lt senza chiedere prestazioni esaltanti.
Essendo questa CITY CAR dotata di " PACCHETTO SPORTIVO, ogni buca e' un sobbalzo continuo di esagerata scomodità'.
Mi rendo conto che non e' l'auto che viene pubblicizzata per le qualità' di consumo contenuto, non vedo l'ora di disfarmene dopo circa SOLI 10.000 km.!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *