23 dicembre 2014

Oggi ci occuperemo delle procedure che vi permettono di aggiornare le mappe del vostro sistema di navigazione alla versione 2014. Per far ciò, avrete bisogno prima di tutto del set DVD dal vostro concessionario BMW locale e di un codice FSC che vi permetta di installarlo. Questo codice è ottenibile dal vostro concessionario, in base al numero di registrazione (VIN) dell’auto.

Quindi, per installare le mappe, prima di tutto bisogna avviare il motore. Per tutta la durata del processo il motore deve restare sempre acceso, per evitare problemi di vario tipo. È importante sapere che l’intera operazione durerà un paio d’ore (meno se state usando chiavette USB), quindi bisogna assicurarsi di avere abbastanza carburante.

Una volta acceso il motore, inserire il primo DVD nel sistema dell’auto. Il computer di bordo rileverà le nuove mappe e chiedere il codice FSC che dovrete inserire utilizzando la console iDrive.

Da qui dovrete semplicemente attendere che il disco sia copiato. Ci vorranno circa un paio d’ore, ma è necessario tornare nuovamente per inserire il prossimo disco. Dopo che il terzo DVD è stato copiato, il sistema si riavvierà.

Questo è il modo convenzionale per eseguire questa operazione. Un altro modo è utilizzare le chiavette USB. Queste possono essere consegnate dal concessionario, oppure semplicemente copiando il contenuto dei DVD su questi dispositivi portatili attraverso PC o Mac. Questo è il modo più veloce, in quanto la velocità di lettura USB è più rapida di un DVD e annulla gli errori di lettura del disco.

Per far ciò, si può usare una sola chiavetta USB con oltre 16 GB di spazio (in modo che essa contenga tutti i 3 DVD) o 3 chiavette da almeno 8 GB che possono essere scambiate in seguito. I dischi devono essere formattati in FAT32.

Istruzioni per l’uso della chiavetta USB:

  1. Copiare tutto il contenuto di ogni disco in una cartella (una cartella = un disco). Esempio: “Disco 1”, “Disco 2”, “Disco 3”.
  2. Ogni cartella (es. Disco 1) deve contenere un file denominato “config.nfm” e una cartella “pkgdb”.
  3. Copiare tutte e tre le cartelle nella memoria USB da 32 GB (o separatamente su ogni chiavetta se ne state usando 3).
  4. Spostare il file/cartella che si trova nella cartella “Disco 1” (config.nfm e pkgdb) nella cartella radice del drive USB.
  5. Inserire la chiavetta USB nella porta apposita nel cassetto del passeggero (la console centrale NON funzionerà) come si vede nella prima foto della galleria.
  6. Seguire le istruzioni sullo schermo. Questo richiederà il codice FSC (foto 2).
  7. L’aggiornamento inizierà a caricare (foto 3).
  8. Se state usando una memoria da 32 GB, quando il sistema richiederà la seconda memoria, basta rimuovere la memoria, ricollegarla al computer e cancellare config.nfm e pkgdb dalla cartella radice della memoria (foto 4). Spostare il file/cartella che si trova nella cartella “Disco 2” (config.nfm e pkgdb) nella cartella radice della memoria USB. Reinserire la USB nel cassetto del passeggero e lasciare che si aggiorni (foto 5). Se state usando 3 chiavette, basta inserire la prossima quando richiesto.
  9. Una volta che il sistema richiede la terza USB, ripetere il passo 8, ma usare la cartella “Disco 3”.
  10. Attendere che il sistema finisca il caricamento dei dati ed è fatta! Per verificare la versione, basta andare su Navigazione, premere il pulsante Opzioni su iDrive e selezionare Mostra Versione Navigazione. (Potrebbe essere necessario riavviare il sistema di navigazione prima – per far ciò basta premere il pulsante del volume per venti secondi, foto 6).

Questa è una guida fai da te, e come tale, bisogna essere consci che la procedura qui descritta può avere dei rischi. Decliniamo ogni responsibilità sui eventuali guasti che possono risultare durante l’esecuzione di questa guida.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *