7 agosto 2015

A quanto pare non è così semplice aggiornare il navigatore di una Ford e diversi utenti hanno avuto problemi. Basta cercare in rete per accorgersene, per capire i problemi che possono esserci e per comprendere come alcune concessionarie trattino la questione con superficialità.

Infatti moltissime auto Ford hanno in dotazione una scheda di memoria SD, apparentemente di uso comune, che contiene le mappe e tutte le informazioni relative al software gps. Tale scheda di memoria è codificata e “associata” alla chiave di accensione e non è duplicabile. In poche parole, prendere una scheda SD nuova e caricarci semplicemente le mappe aggiornate da un qualsiasi sito internet (ad esempio mappatura di TeleAtlas), non è possibile in quanto la vettura non la leggerà. Discorso simile per quei navigatori che hanno il cd rom contenuto.
Qui è più semplice procurarsi i cd originali aggiornati tramite la rete ufficiale e sostituire il cd (a pagamento).

Tornando alla scheda sd, l’unico modo è quello di passare per l’officina autorizzata Ford, la quale, a pagamento (non poco a quanto pare), può aggiornare la scheda di memoria mediante il codice ID.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *