Quando si guida è indispensabile avere le luci della targa funzionanti, si rischia infatti una sanzione per violazione del codice della strada. Purtroppo è difficile accorgersi quando sono bruciate, bisogna infatti spesso verificare di persona perchè magari nel cruscotto non appare. Procedere alla sostituzione è abbastanza semplice e si può fare anche da soli risparmiando così qualcosa. Prima di tutto occorre verificare dal libretto di circolazione che tipo di lampadina è montata sulla targa, occorre poi procedere all’acquisto in un negozio specializzato in ricambi d’auto specificando il modello che ci serve visto che non tutti vanno bene. Le lampadine sono facilmente accessibili, sopra la targa c’è una placca di plastica trasparente che va tolta. Quindi bisognerà inserire la nuova lampadina con una leggera pressione, una volta verificato il funzionamento bisognerà riposizionare la copertura e il gioco è fatto.

Ti potrebbe interessare anche

Commenti