Il selettore di guida dell’Alfa Romeo DNA permette al guidatore di scegliere tra quattro modi di guida. Con un tocco del selettore DNA, l’indole dell’Alfa Romeo 4C può essere cambiato (così da migliorarne le capacità):

All-weather – ideata per assicurare il massimo controllo durante condizioni avverse del tempo, questa modalità permetta all’auto di rispondere gentilmente agli input dell’acceleratore. Il sistema di regolazione anti-scivolo (ASR) seleziona uno stimolo speciale il controllo del freno intelligente e, in caso di perdita di controllo, modifica la potenza per prevenire la perdita di trazione o lo sbandamento.

Natural – in questa modalità permette all’auto di mantenere le caratteristiche grand Touring. Il cambio di Alfa TCT utilizza una funzione “auto-up” quando la velocità del motore si avvicina al limite del contagiri. Il differenziatore elettronico Q2 dell’Alfa opera in modo passivo, attivandosi solo nel caso in cui una delle ruote posteriori perde aderenza.

Dynamic – in questa modalità, l’auto assicura al guidatore migliori performance di guida. Una calibrazione di trasmissione aggressiva permette al motore di essere più reattivo, mentre il cambio Alfa TCT ha il 25% in più di velocità di cambio marcia. In più, il sistema di controllo di stabilità elettronico (ESC) è meno intrusivo, permettendo al guidatore maggiore inclinazione prima di intervenire.

Race – è la modalità di performance più estrema, che mette il guidatore in controllo totale dell’auto in condizioni di gara. L’ESC è disattivato e interviene solo per prevenire la perdita di controllo durante le frenate improvvise. L’ASR è anche disattivato, permettendo al guidatore di controllare la trazione attraverso il pedale dell’acceleratore. Il sistema di controllo differenziale elettronico Q2 dell’Alfa rimane attivo per le uscite veloci dagli angoli o dalle curve.

Per convenienza, nelle modalità Dynamic, Natural o All-weather, il cambio TCT Alfa può utilizzare la modalità “auto”.

Ti potrebbe interessare anche

Commenti