Cosa significa realmente guida sicura? Appena presa la patente, si è ancora privi della necessaria esperienza. Da qui l’esigenza di corsi specifici.

In linea di principio ogni corso di guida sicura si suddivide in una parte teorica e una pratica.

Dove fare i corsi di guida sicura

La prima è finalizzata a sottolineare la corretta posizione da tenere al volante, tramite l’assimilazione dei concetti sotto sterzo, sovra sterzo, traiettoria. Nella seconda ci sono una serie di esercizi ad hoc, che simulano situazioni concrete. Ai corsi di guida sicura, spesso si associano anche dei corsi di guida sportiva.

E’ il caso delle scuole come Guidare Pilotare di Sigfried Sthor e il centro internazionale di guida sicura di Andrea De Adamich. La prima ha la sua sede all’autodromo di Misano, mentre la seconda si trova in quello di Varano. Si tratta di realtà in grado di soddisfare le esigenze e le aspettative di privati e aziende.

A questa serie di accademie si aggiunge anche la Porsche, che con la sua Driving School, offre un programma di 5 livelli di corso.

Quanto costano i corsi di guida sicura?

I principali obiettivi di tali corsi sono i seguenti:

  • Imparare a gestire in maniera adeguata le reazioni istintive;
  • migliorare le competenze alla guida e circa l’auto stessa;
  • sottolineare attentamente l’importanza del fattore umano;
  • sviluppare la percezione del rischio e la cultura della prevenzione;
  • riuscire ad incrementare le corrette pratiche di guida;
  • migliorare ed acquisire la consapevolezza della vostra capacità di guida;
  • acquisire la consapevolezza delle reazioni istintive e sapere, quindi, come agire in casi di emergenza;
  • imparare ad usare correttamente i sistemi di sicurezza di cui sono dotati i veicoli.

I corsi sono solitamente di pochi giorni ed il costo complessivo si aggira mediamente tra i 300 e i 400 euro.

Ti potrebbe interessare anche

Commenti