11 gennaio 2017


Il mercato delle auto usate online si è evoluto nel corso del tempo ed è cresciuto negli ultimi anni fino a raggiungere il valore attuale di ben 4,2 miliardi di euro.

Se l’acquisto di una vettura usata è per definizione sinonimo di risparmio, il digitale consente di ottenere un ulteriore vantaggio economico e di acquistare un nuovo veicolo con poco più di 5000 euro. La spesa media per le automobili si attesta sui 5500 euro, mentre quella per i veicoli commerciali si aggira intorno ai 6600. La rivoluzione digitale, quindi, ha coinvolto anche il settore dell’automotive e, in particolar modo, quello dell’usato: piattaforme online e siti web di e-commerce conquistano oggi una fetta di mercato pari al 40%. Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie alla significativa crescita registrata negli ultimi anni: le vendita di auto usate online, nello specifico, aumentano ogni anno di circa il 9%. Le innumerevoli risorse disponibili online, infatti, riescono a soddisfare le esigenze più disparate di un pubblico eterogeneo. A testimoniare l’importanza strategica del mercato di auto online è senza dubbio l’influenza sul PIL nazionale: il settore dell’usato, infatti, contribuisce all’economia nazionale con introiti di oltre 10 miliardi di euro. La casa automobilistica che conquista il primo posto è la Fiat con più del 22% del totale, grazie a vetture come la Punto, la Panda e la nuova 500; in classifica non possono mancare la Ford, l’Alfa Romeo, la Peugeot, la Renault e la Volkswagen, con percentuali comprese tra il 5% e l’8%, nonché la Opel, l’Audi e la Mercedes.


In termini numerici, sono milioni le auto usate che vengono vendute attraverso i siti web dedicati alla compravendita di vetture di seconda mano. Confrontando i dati raccolti tramite le principali piattaforme online con il numero complessivo di passaggi di proprietà registrati, si può osservare come la vendita sul web stia conquistando un’importanza crescente. Questa tendenza dipende soprattutto dagli innumerevoli strumenti presenti sul web per la vendita della propria auto. Il mondo digitale, in particolar modo, offre agli utenti un valido supporto sia nella fase di ricerca delle informazioni sia in quella vera e propria di compravendita. Al momento della scelta, si possono prendere in considerazione strumenti per valutare il valore dell’auto usata, piattaforme per confrontare i modelli e i prezzi, vetrine per mettere in vendita la vettura di seconda mano e molte altre soluzioni. Per quanto concerne le scelte dei consumatori, più della metà fa riferimento al mondo del web per raccogliere informazioni prima di procedere alla compravendita. È ancora più alta la percentuale di utenti che usufruiscono degli strumenti digitali per vendere e acquistare auto: in meno di sei mesi, circa il 70% degli acquirenti riesce a trovare online il modello desiderato o a vendere il proprio veicolo usato. Vale la pena di considerare, infine, la soddisfazione degli utenti che utilizzano i canali online per vendere o acquistare un’automobile usata: il 62% degli acquirenti e il 69% dei venditori dichiarano che in futuro faranno nuovamente riferimento al mercato dell’usato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *