Mettersi alla guida di una moto implica di avere la calzature adatte. Gli stivali da moto servono a proteggere i piedi e assicurare la tenuta sui pedali. Quindi la prima preoccupazione non dev’essere quella estetica, ma quella tecnica. Soprattutto se il nostro viaggio sarà medio o lungo, occorrerà indossare un abbigliamento consono. Non è detto che i normali stivali da tutti i giorni siano indicati anche per le gite in motocicletta.

Modelli per lui e per lei

Salire in sella a una moto o a uno scooter di alta cilindrata implica indossare indumenti adatti. Occorrono caschi omologati, giubbotti e stivali, che diventano di fatto obbligatori durante le competizioni sportive amatoriali o professionali. Partiamo da alcune indicazioni valide sia lei che lui. Gli stivali da moto devono assolvere a compito importante: proteggere piede, caviglia e tibia e devono quindi arrivare quasi al ginocchio. E questo perché, assieme alla testa, si tratta delle parti del corpo maggiormente più esposte agli incidenti.  Quindi la prima cosa da verificare prima di procedere a un acquisto, consiste nell’assicurarsi che la nostra attrezzatura sia omologata. Gli stivali devono essere prima di tutto resistenti in caso di abrasione, per esempio durante una scivolata, oppure di urto. Quando usiamo il nostro scooter in città, basterà indossare stivali omologati al livello 1, se invece i nostri spostamenti sono più impegnativi e lunghi, è sempre meglio portare calzature del secondo livello. Insomma, se dobbiamo affrontare un viaggio sulle due ruote, è preferibile mettere da parte la preoccupazione per l’estetica e per la moda. Sappiamo bene che questa può essere una limitazione soprattutto per lei. Ma c’è sempre una via di mezzo. Infatti alcuni stivaletti, quelli cosiddetti da turismo da passeggiata, non diminuiscono la sensibilità sui pedali e al tempo stesso sono abbastanza rinforzati.

Dove acquistare online

Per la fortuna dei centauri, il web è ricco di siti in cui acquistare qualsiasi accessorio per la motoL’ideale è di rivolgersi presso i negozi specializzati, ne esistono moltissimi anche hanno sia negozio fisico che quello online. Di solito gli assortimenti sono vastissimi e comprendono modelli adatti a tutte le stagioni e tutti i percorsi. Dal momento che il mercato dell’abbigliamento da moto non è più un’esclusiva di alcuni, è anche possibile fare ottime acquisti come portali come Amazon. Se si decide di acquistare su questi siti più generalisti, è meglio sapere bene cosa comprare. Se possibile, è sempre meglio toccare con mano il prodotto che vorremmo acquistare. Nulla vieta di provare in negozio, anche per essere scelti della taglia, ciò che poi acquisteremo online. Gli stivali da moto devono essere anti vento e anti pioggia. La suola in gomma deve garantire un’ottima aderenza al pedale. I modelli invernali hanno apposite imbottiture che spesso possono essere rimosse d’estate. Se possibile, sono da preferire le calzature con un ulteriore rinforzo laterale.

Quanto costano?

I costi degli stivali da moto variano dagli ottanta ai 200 euro a seconda dei modelli. Non esistono solo stivali, ma anche stivaletti e vere e proprie scarpe tecniche da moto, che coniugano eleganza e sicurezza. Molti prodotti sono pensati per accontentare le donne che troveranno ottime calzature ottime per la moto, ma anche per la vita di tutti i giorni.

Ti potrebbe interessare anche

Commenti