Audi RS8, una super limousine prima di sparire?

Il futuro dell'Audi A8 è chiaramente una variante 100% elettrica chiamata A8 e-tron. Ma in attesa del passaggio di consegne nel 2025, un designer ha ideato una RS8.

In attesa del passaggio di consegne nel 2025 della A8 e-tron, un designer ha ideato un’Audi RS8. L’establishment sta subendo un duro colpo, o meglio il litio ferro fosfato o il nichel manganese cobalto, a seconda della tecnologia delle batterie.

Perché, più che altrove, la regina delle limousine, quella che rappresenta il top del panorama automobilistico, deve dare l’esempio. Niente più esagerazioni estetiche o tecnologiche e, soprattutto, niente più motori a combustione!

Il trio Audi A8, BMW Serie 7 e Mercedes Classe S viene osservato da vicino ed è costretto a reinventarsi, a scomparire per poi rinascere in una forma completamente diversa. Mercedes ha aperto le danze con il suo EQS.

Audi ha annunciato le sue intenzioni con il prototipo Grand Sphere, da cui nascerà una A8 e-tron. BMW fa la via di mezzo con una coppia Serie 7 / i7 che condivide un’unica plastica e che, per non tralasciare nulla, offre anche varianti ibride ricaricabili.

Audi RS8, ultima provocazione prima della rivoluzione

Come ultima spiaggia prima della A8 completamente elettrica, Hycade’s, un designer indipendente, ha immaginato un’Audi RS8 che è un campione dell’ibridazione, una versione di transizione insomma.

Una realizzazione virtuale nata sotto la sua tavolozza grafica e consegnata dalla cura del software Photoshop. Nella vita reale, la gamma Audi è sormontata dalla S8, quindi ecco lo stadio superiore del razzo innestato digitalmente. Questa Audi RS8 è una combinazione di una Audi A8 e di una RS6 con parafanghi ancora più larghi.

Audi RS8 dettagli

Sul computer, la lamiera non ha la stessa resistenza e può essere allungata a piacere senza alcun limite di elasticità. E per assicurarsi che il collegamento con il paraurti e le luci sia perfetto, subentrano gli scoop, come quelli dell’Audi RS4, ma ovviamente più grandi. Sotto il cofano, questa Audi RS8 non può fare meno del V8 4.0 biturbo della S8, che sviluppa 571 CV e 590 Nm di coppia. L’obiettivo è la Mercedes-AMG GT 63 S E Performance che dichiara 843 CV e 1.469 Nm. Quindi c’è un ampio margine di manovra.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media