BMW i7 2023: caratteristiche, interni, motori

La i7 non è la prima auto elettrica di BMW, ma potrebbe essere la più impressionante della casa automobilistica tedesca.

Con infotainment di nuova generazione, assistenza alla guida e tecnologia per i sedili posteriori, questa BMW i7 2023 sta chiaramente cercando di distinguersi tra le auto elettriche di lusso di punta. Essenzialmente una versione completamente elettrica della Serie 7, la i7 dovrà vedersela con la nuova arrivata Lucid Air, la Tesla Model S preferita dai fan e la tradizionalmente lussuosa Mercedes-Benz EQS.

BMW i7 2023: le novità, caratteristiche, interni, motori

  • La i7 è una novità assoluta per il 2023, basata sulla Serie 7 ridisegnata
  • Il nuovo linguaggio di design BMW
  • Vetro curvo che ospita il quadro strumenti e i display dell’infotainment
  • BMW Interaction Bar interattiva sensibile al tocco
  • Stile rinnovato per il volante e il controller iDrive
  • Display touch per le porte posteriori
  • Schermo BMW Theater da 31,3 pollici opzionale
  • Chiusura automatica delle porte opzionale
  • Capacità di guida a mani libere con il pacchetto Driving Assistance Professional
  • Software di infotainment BMW iDrive 8 di ultima generazione
  • Miglioramenti all’assistente personale intelligente BMW
  • Connettività 5G

Le prestazioni

La i7 del 2023 è la prima berlina di grandi dimensioni completamente elettrica di BMW, ed è una bomba. Per il 2023 è disponibile una sola opzione di propulsione: la i7 xDrive60 a doppio motore. La potenza totale del sistema ammonta a 536 CV, che secondo BMW catapulteranno la colossale quattro porte a 60 mph in 4,5 secondi.

Secondo i propri test preliminari, basati sulle procedure dell’EPA, BMW stima che la i7 xDrive60 abbia un’autonomia di 482 km.

Sembrano molti, ma non sono tanti quanto i concorrenti diretti della i7. La Mercedes-Benz Classe EQS può raggiungerei 563 km.

BMW i7 2023 caratteristiche

Gli interni

Le dimensioni esterne della i7 corrispondono a quelle della Serie 7.

Tuttavia, a causa della batteria e del motore della i7, lo spazio per le gambe posteriori e il bagagliaio sono leggermente inferiori a quelli della Serie 7 standard. Lo spazio per i passeggeri è simile a quello delle sue principali rivali, ma il fatto di essere delle utilitarie offre loro un vantaggio in termini di capacità di carico.

Come ogni moderno produttore di veicoli elettrici, BMW si impegna a stupire gli acquirenti con la tecnologia. Naturalmente c’è un enorme schermo per l’infotainment (touchscreen da 14,9 pollici) e un grande quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, ma un dettaglio interessante è che entrambi sono ospitati dietro un’unica superficie di vetro curvo. La i7 monta anche iDrive 8, l’ultima generazione del software di infotainment di BMW.

Meno comune è una caratteristica visiva come la BMW Interaction Bar. Si tratta di un’intricata striscia luminosa che si estende per tutta la larghezza dell’abitacolo e che combina i comandi a sfioramento e l’illuminazione dell’ambiente, e ha il potenziale per differenziare la i7 dai suoi concorrenti. Anche sui sedili posteriori sono presenti un paio di nuovi display: touchscreen da 5,5 pollici in entrambe le portiere posteriori che consentono ai passeggeri di controllare le impostazioni di comfort.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com