Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Tesla Model 3 dalla prospettiva di ThEVox Network

rfdes

La nuova Tesla Model 3 si promette come uno dei tasselli chiave per l'evoluzione del tema sostenibilità elettrica nel mondo dell'automobile

ThEVox Network e mobilità elettrica

ThEVox Network si occupa sin dalla sua nascita del tema mobilità elettrica, prevalentemente ma non esclusivamente su ruote. La passione e la competenza che muovono ThEVox Network li ha portati a ricevere molte opportunità esclusive, siano esse interviste, test drive o partecipazioni ad eventi importanti. Nel corso dell’ultimo anno, si sono moltiplicate le iniziative di sensibilizzazione sul tema, orientate ora all’informazione ora al debunking. La mobilità elettrica è un argomento complesso da affrontare, visti ancora i dubbi che porta con sé e l’enorme varietà di ambiti di applicazione cui si presta. Auto, bici, monopattini, skateboard, per ognuno di questi mezzi di trasporto c’è un discorso diverso da fare, sia con i potenziali acquirenti sia con i legislatori.

Tesla Model 3, le novità

La Tesla Model 3 si propone sul piano del design esterno come un ibrido tra le sue cugine più grandi Model S e Model X. Berlina 4 porte dotata di un’autonomia di oltre 500 km con una singola ricarica, Tesla Model 3 rappresenta un ulteriore passo in avanti per la casa di Elon Musk. I due motori AWD che spingono questo bolide sono tra loro indipendenti e capaci di operare uno in autonomia dall’altro, e supportano egregiamente un sistema di trazione integrale migliorato rispetto al passato. A livello di performance non abbiamo sostanziali cambiamenti rispetto agli standard a cui Tesla ha abituato, con un tempo di accelerazione da 0 a 100 che si attesta sui 3 secondi. La natura elettrica di Tesla d’altro canto permetterà sostanziali miglioramenti all’efficienza dell’auto tramite un semplice aggiornamento del software di navigazione.

ThEVox Network alle prese con Model 3

Ciò che più ha fatto drizzare l’interesse di ThEVox Network verso questa auto è riassumibile in un solo anglicismo: user experience. Tutto ciò che ha a che fare con questa macchina e ne fa parte è concepito per essere accessibile ed intuitivo, utilizzabile in ogni situazione e in linea con la tecnologia più recente. Le porte di Tesla Model 3 potranno essere aperte direttamente tramite smartphone, e lo spazio interno offre un design al contempo futuristico e minimale che fa della comodità uno dei suoi capisaldi. Troncate via al 90% leve, levette, pulsanti e quant’altro, nello spazio comunemente dedicato all’autoradio a troneggiare è invece un tablet da 15 pollici, tramite il quale sarà possibile monitorare le caratteristiche della macchina e controllarne tutte le funzionalità. Tramite il tablet è possibile quindi fare pressoché ogni cosa, dal consultare il GPS al collegarsi a radio FM o Web, dall’attivare l’aria condizionata a controllare il tachimetro. La prova su pista effettuata da ThEVox alla fine sembra dare esiti oltremodo positivi, nonostante alcune comodità come il pilota automatico o cruise control siano ancora allo stato embrionale.

Per rimanere aggiornati : https://www.youtube.com/channel/UCCCAotvwjdktmPqxsTZntdw

© Riproduzione riservata
Leggi anche