Chi è Fabio Di Giannantonio: la carriera dagli esordi alla MotoGp

Chi è Fabio Di Giannantonio? Alla scoperta del nuovo talento italiano che correrà in MotoGp per la Ducati.

Fabio Di Giannantonio, classe 1998, è nato a Roma ed è cresciuto nel quartiere Eur. Dal 2022 è compagno di squadra di Enea Bastianini nel Gresini team alla guida della Ducati Desmosedici GP2021. Ripercorriamo insieme la carriera del giovane pilota italiano che è appena approdato in MotoGp dopo tanta gavetta.

Chi è Fabio Di Giannantonio: la carriera dagli esordi al campionato italiano velocità

Fin da piccolo appassionato di motori, Fabio Di Giannantonio vince nel 2009 il campionato europeo di minimoto, nel 2010 si aggiudica la vittoria del Trofeo Honda HIRP 100 cm³, mentre nel 2012 il titolo italiano 250 cm³ PreGP.

Dal 2013 al 2015, Fabio prende parte al campionato italiano velocità nella categoria Moto3 conquistando il suo miglior risultato: un secondo posto nella classifica finale.

Esordio nel Motomondiale e Moto3

Nel 2015 Fabio Di Giannantonio fa il suo esordio nel “mondo dei grandi”, ossia il Motomondiale. Sempre in Moto3 esordisce nel Gresini team racing a bordo della Honda NSF250R. Il 2016 è l’anno del primo podio di Fabio. Sempre in quell’anno conosce quello che è stato ed è oggi il suo compagno di squadra: Enea Bastianini.

I podi che ottiene nel 2016 sono al Gp d’Italia, ad Assen e in Repubblica Ceca. L’ultima stagione in Moto3 è quella del 2018 dove riesce ad ottenere ottimi risultati. La sua prima vittoria nel motomondiale avviene nel Gp della Repubblica Ceca il 5 agosto.

La Moto2: dalle stalle alle stelle

Il 2019 per Fabio Di Giannantonio è l’anno della promozione in Moto2. Il suo team è lo Speed Up e il suo compagno di squadra è Jorge Navarro.

Non una delle sue migliore stagioni vista la partenza, ma riesce a vincere il premio Rookie of the Year. Nella classifica finale ottiene la posizione numero 9 grazie anche due secondi posti nel Gp di San Marino e nel Gp della Repubblica Ceca. Il 2020 è un anno infernale per Fabio, tra brutte partenze, cadute e fratture, ottiene una sola seconda posizione e chiude la stagione al 15° posto. Il 2021, invece, è una buona annata per Di Giannantonio.

A bordo della Kalex del Gresini team ottiene due secondi posti, un terzo posto ed la sua prima vittoria in Moto2 al Gp di Spagna.

Tag: MotoGp
Condividi
';