Dacia Sandero e Duster: tornano le versioni GPL e 4×4

Dopo il cambio di logo, non era più possibile ordinare una Dacia alimentata a GPL. Anche la Duster 4x4 è tornata nel configuratore.

Finalmente, le Dacia Sandero e Duster tornano con le versioni GPL e 4×4. Forse non ve ne siete accorti, ma di recente ci sono stati parecchi cambiamenti in Dacia: tutti i modelli (Duster, Jogger, Sandero, Sandero Stepway e Spring) hanno adottato il nuovo logo, presentato con il concept Bigster all’inizio del 2021. E si può quasi parlare di restyling, visto che le modifiche hanno cambiato l’aspetto delle vetture. Tanto più che le modifiche non si limitano al solo logo: meno cromature, barre sul tetto in un nuovo colore grigio, il nome del marchio scritto sul volante.

Tutti questi cambiamenti sono stati accompagnati da un aumento dei prezzi… e da sparizioni! A causa di una carenza di componenti, le versioni GPL non erano disponibili al momento del lancio su Sandero, Sandero Stepway e Duster. Un’altra assenza temporanea è stata quella della Duster 4×4. È bastata un po’ di pazienza, perché tutte queste versioni sono tornate sul configuratore appena un mese dopo l’apertura degli ordini.

Dacia Sandero e Sandero Stepway: il GPL continua a essere più caro della benzina

Ammettiamolo, l’aumento rimane contenuto. Ad esempio, la Sandero GPL base passa da 13.090 euro a 13.650 euro. A questo prezzo, è inutile sperare nell’aria condizionata, anche manuale, o in un touch screen. Per ottenere tutto questo, è necessario passare all’allestimento Expression, che costa 1.500 euro in più. Per quanto riguarda l’avventurosa Sandero Stepway, dovrete spendere almeno 15.350 € e addirittura fino a 18.150 per la finitura Expression+.

Va notato, tuttavia, che quest’ultima è riccamente equipaggiata (climatizzatore automatico, scheda vivavoce, freno di stazionamento elettrico, ecc).

Questo, per motivi logistici, consente al produttore rumeno di consegnarlo più rapidamente rispetto a tutte le altre versioni. Infine, la Sandero GPL costa tra i 750 e i 1.350 euro (Sandero Essential) rispetto all’equivalente a benzina meno potente da 10 CV (TCe 90). Si tratta di una cifra non indifferente, ma il prezzo alla pompa più basso del GPL dovrebbe convincervi.

Duster ora a partire da 15.990 euro

L’assenza di una variante GPL si è fatta sentire nella gamma Duster, con un aumento del prezzo base di oltre 3.000 euro.

La Duster GPL in allestimento Essential ha ora un prezzo di poco inferiore a 16.000 euro ed è finalmente tornata alla ribalta. Tuttavia, questo non vuol dire che un anno fa il prezzo fosse inferiore di 1.500 euro…

Come per gli altri modelli Dacia, la gamma di finiture è stata completamente rivista. Sono scomparse le livree Essential, Comfort e Prestige, sostituite dalle versioni Essential, Expression e Journey. C’è anche il modello Journey+ che, come la Sandero Stepway Expression+, può essere consegnato più rapidamente ed è dotato di qualcosa di più degli elementi di base.

Ma bisogna essere pronti a spendere ben 20.200 euro. Niente a che vedere con la Duster 4×4 (solo diesel) i cui prezzi salgono a 24.400 euro, optional esclusi, nella finitura Journey, senza alcuna garanzia di consegna rapida.

Condividi
';