Sostenibilità e tecnologia, le chiavi delle nuove auto elettriche

Tuffiamoci nel mondo delle automobili elettriche: tutto quello che c'è da sapere su prestazioni, autonomia e nuove tecnologie.

Sostenibilità e tecnologia. Un mix che rende perfetto il mondo, tutt’ora completamente da scoprire, delle auto elettriche. Già, la sostenibilità dell’ambiente è sempre un argomento più attuale ogni giorno che passa: i cambiamenti climatici e gli altri danni all’ambiente sono sempre più evidenti e palesi a tutti.

Proprio per questo motivo, tuffarsi nel mondo delle auto elettriche può permettere di scoprire nuovi modi per inquinare di meno e allo stesso tempo non perdere niente in termini di prestazioni.

Come possiamo vedere dal video, in tutte le grandi città, Roma è solo un esempio, sono tante le colonnine messe a disposizione dai Comuni per ricaricare la propria automobile elettrica. Il passo più importante per rendere più accessibile a tutti questo servizio è quello di pubblicizzare maggiormente questa possibilità.

Infatti, sono pochi i cittadini che sono a conoscenza di questi servizi.

Le differenze di prestazione e di emissione

È sicuramente necessario un chiarimento: anche le macchine elettriche inquinano. Le emissioni risultano, però, minime rispetto a quelle delle automobili a diesel o benzina. I motori elettrici sono più efficienti dei motori a combustione, soprattutto quando si viaggia nel traffico delle grandi città. Non vengono prodotti ossidi di azoto e particolato, migliorando di gran lunga la sostenibilità dell’aria.

Advertisements

Anche a livello di inquinamento acustico non c’è paragone: le auto elettriche sono molto meno rumorose rispetto a quelle classiche.

Anche per quanto riguarda le prestazioni c’è da sfatare un mito. Infatti, alcune automobili elettriche presentano prestazioni superiori rispetto a quelle con il classico motore a combustione. Le continue scoperte tecnologiche permettono, infatti, di migliorare sempre di più i motori elettrici. Insomma, davvero un auto tradizionale è preferibile a quella elettrica?

L’autonomia

Grazie al progredire della tecnologia, grossi passi in avanti sono stati fatti anche sull’autonomia dei motori elettrici. Infatti, oggigiorno, l’autonomia di una macchina elettrica media varia tra i 250 chilometri fino ad arrivare oltre i 400. Il paragone con le macchine con motore diesel o benzina è sicuramente negativo, ma rispetto al passato la situazione è già molto migliorata.

Non a caso, sono tantissimi i tassisti che hanno deciso di investire soldi su una macchina elettrica.

Infatti, anche facendo molte corse in una sola giornata, è difficile che arrivi la necessità di dover interrompere il proprio lavoro per ricaricare l’automobile. Basta, insomma, ricaricarla nella propria abitazione oppure alle colonnine libere in giro per la città.

Scritto da Fabio Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Oltre alle vacanze, prenota la tua giornata in pista a tutta velocità

Pedaggio autostrade all’Estero, come e quanto costa?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media