Tesla Model S e Model X: restyling disponibili per l’ordinazione

Un anno dopo la loro presentazione, le revisionate Tesla Model S e Model X sono finalmente ordinabili.

Abbiamo dovuto attendere diverso tempo prima di poter mettere mano sul restyling delle Tesla Model S e Model X. Il minimo che si possa dire è che con Tesla il tempo è un concetto relativo. Sembra quasi di essere in un film di Christopher Nolan. Volete un esempio? Le versioni restyling della Tesla Model S e della Model X sono state introdotte nel gennaio 2021, ma entrano in catalogo solo ora, un anno e mezzo dopo. E dovremo aspettare ancora un po’ per le consegne, dato che le prime auto saranno consegnate ai fortunati proprietari solo verso la fine dell’anno o addirittura all’inizio del 2023.

Si noti che l’intera gamma non è ancora ordinabile, ma sono disponibili solo i modelli Plaid. I prezzi sono in linea con le prestazioni, molto elevati…

Tesla Model S e Model X restyling: prezzi in aumento

Come promemoria, le Tesla Model S e Model X sono alimentate da tre motori elettrici che erogano una comoda potenza di 1.020 CV. Le accelerazioni sono stratosferiche, con Tesla che ha annunciato un tempo da 0 a 100 km/h di soli 2,1 secondi per la sua Model S.

Per darvi un’idea, una Bugatti Chiron Super Sport, nonostante i suoi 1.600 CV, non è teoricamente migliore… Per quanto riguarda la velocità massima, si parla di 322 km/h. La Model X, svantaggiata dal peso (300 kg in più sulla carta rispetto alla Model S, quasi 2,5 t) e dall’aerodinamica, si “accontenta” di 2,6 s nell’esercizio da 0 a 100 km/h, ma è soprattutto la velocità massima a segnare il passo con “soli” 262 km/h.

Grazie a un peso relativamente contenuto rispetto alle dimensioni della bestia, la berlina può percorrere l’equivalente di 600 km con una sola carica. Il SUV ha un’autonomia di 528 km. Infine, non preoccupatevi, la potenza di ricarica di 250 kW è la stessa per entrambi i modelli, quasi la migliore disponibile al momento.

Una versione più “accessibile” in arrivo

Per coloro che non possono spendere una cifra simile, in un secondo momento verrà messa in vendita una variante più “economica”, anche se non è stata fornita alcuna data.

Ma con le sue caratteristiche un po’ meno folli (670 CV tutti uguali, da 0 a 100 km/h in 3,2 s per la Model S, 3,9 s per la Model X, velocità massima di 250 km/h), il conto non dovrebbe essere molto meno caro e potrebbe ancora essere vicino o addirittura superare la soglia dei 100.000 euro. Anche se meno potenti, queste versioni “base” promettono un’autonomia più consistente: 634 km per la berlina, 560 km per il SUV.

Autonomia o performance? “Questa è la domanda!

Condividi
';