Tesla Model S: autonomia e prezzo della più lussuosa

Tesla Model S, la casa di Musk presenta la nuova versione della super-berlina che regala prestazioni da urlo immersi nel massimo della tecnologia.

Tesla sin dal debutto ha deciso di puntare sulla Model S come simbolo di lusso e sportività. Quest’auto è infatti il top di gamma di questo marchio, l’auto maggiormente desiderata dagli acquirenti in quanto è in grado di coniugare le doti delle berline di lusso con le prestazioni “sportive” che permette, in particolare in accelerazione, l’elettrico.

Vediamo come si presenta in questo articolo dedicato.

Tesla Model S: autonomia

Parlando di autonomia, notorialmente lato debole delle auto elettriche, con la Tesla Model S si può stare tranquilli. La sua capacità di mantenere la carica si è sviluppata con il passare degli anni e quest’ultima versione ha una autonomia massima pari a 658 chilometri.

Davvero un dato significativo se pensiamo che altre vetture dotate della medesima propulsione possono arrivare di poco oltre ai 300 km.

Siamo ancora lontani dai chilometri che permettono i propulsori termici con un pieno di carburante ma crediamo che in pochi anni non ci saranno problemi per questa propulsione ad affiancare i combustibili fossili in termini di durata.

Legato all’autonomia vi è il tempo di ricarica che grazie ai famosi Supercharger (se ne contano oltre 20.000 nel mondo) si attesta in 15 minuti per percorrere oltre 200 km. Essi però sono ancora poco diffusi sulla nostra rete autostradale.

Per la ricarica domestica tutto dipende da quanti Ampere sviluppa la presa di corrente e dal voltaggio: si va da un massimo di 43 ore e mezzo (10A 230 Volt) ad minimo di 9 ore (32A 400 Volt).

Interni, schermo accentratore

Internamente lo schermo centrale è quello che cattura il guidatore ed il passeggero una volta a bordo. Ha infatti una dimensione record, 17 pollici, non vi sono tasti fisici, si fa tutto tramite il “tocco”.

Non vi è nemmeno più la chiave di accensione, basta sedersi e l’auto si accende. Situazioni che solamente un decennio fa erano pura utopia.

Parlando di guida non dimentichamoci dell’Autopilot che permette di lasciarsi guidare dall’auto. Importante però la costante attenzione da parte del guidatore, quando è in funzione, per poter prendere il controllo quando si verificano situazioni pericolose che l’intelligenza artificiale potrebbe non comprendere.

Un lato negativo se vogliamo trovarlo sta nella struttura degli interni, nonostante vi è una grande vasca posizionata al posto del tunnel centrale si fa sentire la mancanza di tasche nella zona delle porte, un aspetto su cui i tecnici americani si devono affinare.

Prezzo e versioni

Per la Model S vi sono due versioni che è possibile acquistare: la Dual Motor Long Range che ha un prezzo di partenza di 84.990€.

La seconda ed ultima versione è la Dual Motor Long Range Performance la sigla finale non è aggiunta a caso, questa ha prestazioni da vera Supercar. Ha un prezzo base di 101.990€.

Qui altri articoli legati alla casa di Elon Musk:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ford Puma ST Line X: motore e prestazioni nel test drive

Porsche 718: scheda tecnica e prezzo della sportiva tedesca

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media