Peugeot 508 restyling (2023), la berlina familiare ha rubato i fari alla 408

Diamo un'altra occhiata alla berlina familiare, cambiando l'angolazione e guardandola dal retro.

Lo scorso agosto vi abbiamo parlato del restyling della Peugeot 508, accennando al suo muso che sarà caratterizzato da una tripla coppia di zanne luminose. L’ammiraglia del marchio inaugurerà la nuova firma luminosa del leone. Oggi diamo un’altra occhiata alla berlina familiare, ma cambiamo l’angolazione e guardiamola dal retro.

Due fari obliqui per la Peugeot 508 restyling

La seconda generazione della Peugeot 508 cambierà la struttura dei suoi fari nella sua seconda fase. Non avrà cercato l’ispirazione più lontana, dato che gli artigli rossi disposti ad angolo provengono dalla gamma sottostante, quella della Peugeot 308 e della Peugeot 408.

Questo nuovo orientamento a V conferisce un po’ di dinamismo all’insieme e permette anche, e soprattutto, di limitare i costi di produzione.

Per voi può essere un dettaglio, ma per la Peugeot 508 significa molto. Da un lato, i suoi progettisti hanno investito nella parte posteriore, mentre questo è più insolito per un restyling, che generalmente si concentra solo sulla parte anteriore del veicolo.

In secondo luogo, la Peugeot 508 assomiglierà alla 408. Potrebbe essere un modo per preparare i clienti a un trasferimento di potere? In particolare, la scomparsa della storica berlina familiare a favore della berlina fastback con l’aspetto alto di un SUV? Il futuro lo dirà.

Infine, come è logico, la Peugeot 508 restyling adotterà il nuovo emblema del marchio, la testa di leone vista di profilo, alloggiata in uno scudo che sarà apposto al centro della fascia nera che attraversa il portellone posteriore.

Il restyling della 508 svelerà il nuovo look di Peugeot

Per finire con brio, questo sarà il leitmotiv della Peugeot 508 restyling! Lanciata nell’autunno del 2018, la seconda generazione della berlina familiare aveva comunque messo tutte le carte in regola per affermarsi in un segmento che sta perdendo slancio.

Con la sua linea da coupé fastback e le sue porte senza cornice che ne esaltano la posizione, ha tutte le carte in regola per conquistare il maggior numero di persone.

I più attenti avranno persino individuato, qua e là, qualche strizzatina d’occhio alla sua antenata, la Peugeot 504, che ne fornisce la legittimazione, se mai ce ne fosse bisogno. A bordo, l’interfaccia iCockpit adattata all’architettura bassa di una berlina garantisce un’atmosfera sportiva e tecnologica. La 508 era chiaramente fuori dai sentieri battuti.

Condividi
';