Nuova Peugeot 408: le immagini della spettacolare berlina

Come una buona Peugeot, questa vettura francese prodotta a Mulhouse ha una reputazione da mantenere.

La nuova Peugeot 408 è molto interessante, nonostante in Peugeot non sia facile trovare un posto nella gamma. In particolare nel segmento delle auto familiari, dove il Leone copre già un ampio spettro, dall’elegante alla pratica. In effetti, tra la 508 e la sua derivata, la cui priorità rimane lo stile, e la 3008/5008 che trasporta bambini e bagagli, è impossibile non trovare qualcosa di adatto alle proprie esigenze.

Ma questo non ha impedito a Peugeot di sviluppare questa nuova 408.

Con la sua silhouette bassa può piacere agli appassionati di hatchback. Tuttavia, l’altezza da terra più elevata del normale, i passaruota, i fascioni prominenti e i pneumatici da 720 mm sono tutti segnali per chi è depresso dalle berline. Metà SUV e metà hatchback, la nuova 408 apre nuove strade come ha fatto la sua cugina C5 X per Citroën qualche mese fa.

E se quest’ultima ha trasformato perfettamente la prova su strada fissando l’asticella del comfort molto in alto, la 408 deve ancora convincere e in un genere completamente diverso.

Nuova Peugeot 408: una reputazione da mantenere

Soprattutto perché il suo look iper aggressivo fa da preambolo alle sue capacità stradali. Su questo punto non possiamo ancora esprimere un parere. Partiamo da un colore mai visto prima: un rosso particolarmente suggestivo.

Un colore che contrasta con l’interno del modello – un allestimento GT top di gamma – certamente molto ben costruito ma un po’ austero dal punto di vista cromatico…

Nuova Peugeot 408 immagini

Peugeot 408 ibrida plug-in First Edition: trapela il primo prezzo!

Questa First Edition, di cui saranno prodotti solo 300 esemplari, sarà basata sulla finitura GT, una delle più alte del catalogo Peugeot. Bisognerà quindi contare sui sedili elettrici riscaldati e massaggianti, sui cerchi da 20 pollici e sul sistema multimediale più completo. Interessante anche il caricatore di bordo da 7,4 kW. Quest’ultimo consente di ricaricare la batteria in meno di 5 ore su una presa domestica o in poco più di 2 ore su una Wallbox.

Sulla carta, questa 408 GT non ha nemmeno diritto al bonus di 1.000 euro per le emissioni di CO2 disponibile per le PHEV che costano meno di 50.000 euro. Tuttavia, si parla di un canone iniziale di 7.900 euro, ridotto a 6.900 euro dopo “la deduzione dell’aiuto governativo”. Spetta quindi ai concessionari concedere automaticamente un piccolo sconto per rientrare nel “tetto”.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com