Renault Megane E-Tech Plug-in Hybrid: autonomia e prestazioni nel test drive

Scopriamo la nuova Renault Megane E-Tech Plug-in Hybrid: prezzo, autonomia e prestazioni nel video test drive ufficiale di Motorimagazine

Con 7 milioni di veicoli venduti nel mondo dal suo lancio nel 1995 la Megane è tra le auto più conosciute e apprezzate nel segmento delle utilitarie, sportive e familiari. Le sue forme, infatti, da ben 4 generazioni variano per dimensioni e funzionalità creando così un prodotto completo e sempre alla moda.

Abbiamo finalmente avuto in prova la nuova Renault Megane E-Tech Plug-in Hybrid; si chiude così il cerchio della gamma ibridizzata francese.

Renault Megane E-Tech Plug-in: design

La nuova Renault Megane E-Tech Plug-in Hybrid non si distacca molto dalle linee della nuova Megane già lanciata negli scorsi anni. L’evoluzione elettrica sotto al cofano ha però portato, soprattutto nella versione R.S. line che vedete nella video prova, nuovi dettagli del design.

Paraurti sportivo, lama F1 (ripresa dal mondo Alpine racing), cerchi da 17” diamantati e un nuovo gruppo ottico full led che rimarca la firma ottica già conosciuta di Megane. Nelle nuove versioni E-Tech ci sarà spazio anche per badge specifici e dettagli a contrasto che fanno capire l’anima ibrida del modello.

Renault Megane E-Tech Plug-in design ed esterni

Renault Megane E-Tech Plug-in: dimensioni

Le dimensioni contano 4,35 metri di lunghezza, per più di 1,8 metri di larghezza con un’altezza complessiva di 145 cm. Appare compatta grazie alle numerose forme in rilievo su tutta la carrozzeria ma denota comunque un’importante impronta a terra quasi da berlina. Rispetto alla sorella minore Clio le diversità sono sempre minori; quella di comparare mid-size e mini-size è infatti una scelta stilistica che stanno seguendo tutti i principali produttori europei

Renault Megane E-Tech Plug-in dimensioni

Renault Megane E-Tech Plug-in: infotainment

L’infotainment della nuova Renault Megane E-Tech Plug-in è il medesimo delle compagne di gamma; un sistema tecnologico che funziona molto bene e che ormai da tempo è aggiornato costantemente per essere sempre al passo coi tempi. Si aggiunge ora anche la configurazione da remoto My Renault, con l’app gratuita dedicata per Apple e Android, che permette di accedere ad Easy Connect. Quest’ultimo sistema regola tutti i principali dati EV e non solo dell’auto comodamente da casa.

Renault Megane E-Tech Plug-in infotainment

Interni e comfort

Il bagagliaio rimane ben organizzato ma forse un po’ piccolo per i viaggi più lunghi in 5; 308 litri di capienza che sono diminuiti a causa delle batterie di questo allestimento. Nella nostra versione in prova R.S. Line gli interni sono curati maniacalmente sia davanti che nel divanetto posteriore. Lo spazio per le gambe risulta quasi sempre soddisfacente anche grazie a materiali dei sedili che occupano poco spazio seppur mantenendo il comfort. Optional come il tetto apribile e l’impianto del suono Bose rendono l’atmosfera dell’abitacolo molto più premium di quello che ci si aspetterebbe. Ci piace il volante, soprattutto nell’allestimento sportivo, che non ha nulla da invidiare a berline ben più blasonate.

Renault Megane E-Tech Plug-in interni

Renault Megane E-Tech Plug-in: test drive

In questo allestimento la tecnologia EV fa da padrona al viaggio garantendo sempre consumi e prestazioni facilmente paragonabili a un modernissimo sistema a GPL o a un’elettrica cittadina. Nella nostra video prova, in cui mostriamo tutte le caratteristiche, siamo riusciti a totalizzare fino a 25 km in modalità full electric senza risparmiarci sull’acceleratore. Un risultato importante che garantisce quasi tutte le percorrenze tipiche giornaliere europee senza dover quasi mai accendere il motore da 1,6 litri termico sotto al cofano.

Si guida bene quando si va in città o in autostrada, è poco coinvolgente nei percorsi misti in cui ci si vuole divertire; ma questo non è pane per i suoi denti (ma per la versione R.S. che trovate nelle video prove). Il cambio automatico con innesti a denti privo di frizione, un brevetto Renault ripreso dalla Formula 1, permette di effettuare il cambio di motorizzazione (elettrica-termica) senza fare avvertire a passeggeri e pilota dell’avvenimento. Migliora anche l’accelerazione iniziale con una potenza combinata di 160 cavalli subito disponibile: lo 0 a 50 km/h, fondamentale nei percorsi urbani, scende a soli 4 secondi netti. La batteria da 10,4 kWh migliora la qualità della guida con ripartenze sempre elettriche e una potenza di servizi (climatizzatore, audio…) che ci è sembrata più lineare non dovendo basarsi soltanto sulla piccola batteria di servizio alimentata dal termico. I consumi dichiarati di 1,3 litri per 100 km sono come sempre da considerarsi con il pieno di energia.

Renault Megane E-Tech Plug-in cambio E_tech

Autonomia e ricarica Megane E-Tech Plug-in

La ricarica avviene sia alla colonnina sia a casa, non si può però rifornire in modo super veloce con la presa combo. In dotazione si trova una piccola wallbox portatile che regge fino a 3,7 kW in ingresso: quanto basta per un pieno di energia in una sola notte.

Renault Megane E-Tech Plug-in autonomiaIl sistema E-Tech rimane comunque il migliore come taratura di ricarica freni e motore tra gli ibridi plug-in che abbiamo provato; non è difficile infatti con qualche km in autostrada o un percorso in discesa ricaricare al 100% la batteria elettrica.

Renault Megane E-Tech Plug-in prezzo

Renault Megane E-Tech Plug-in: prezzo

Il prezzo di partenza per nuova Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid è di 36.400 euro scegliendo l’allestimento base Business, che comunque, integra già numerosi optional non di serie sulla Megane con il solo motore termico. Salendo sul listino troviamo solo la versione R.S. Line a 39.150 euro, un bel premio, se volete una full optional completa di tutto. Se vi ricordate la prova di Megane E-Tech Sporter, la stessa versione ma station wagon, i costi da aggiungere sono di soli 1.000 euro per entrambi gli allestimenti.

Scritto da Alessandro Paladini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi A6 e-tron: un connubio di eleganza e funzionalità

BYD Tang: motori, autonomia, uscita e prezzo

Leggi anche
Contents.media