Fiat svela le prime immagini del suo SUV coupé, il Fastback

La Fiat Fastback viene presentata ufficialmente oggi da Fiat in Sud America.

Era da tempo che non si vedeva una vera novità da parte di Fiat, e la Fastback è una di quelle. Se si escludono i restyling e le varianti “Cross”, infatti, l’ultima è nientemeno che… la 124. È passato molto tempo, ma Fiat è ancora attiva con un catalogo di modelli 500, in particolare la versione elettrica, che sta ottenendo ottimi risultati in Europa. Ma il gruppo Fiat non è presente solo nel Vecchio Continente, è presente anche in Sud America dove abbiamo recentemente scoperto una vettura pseudo sportiva con l’Abarth Pulse.

E oggi la Casa italiana svela le prime immagini della Fastback, il suo primo SUV coupé che probabilmente avrebbe trovato spazio nel nostro Paese, visto il boom di questo segmento tra i generalisti negli ultimi tempi: Peugeot 408 e soprattutto Renault Arkana… o anche Volkswagen Taigo.

Una Fiat Fastback dinamica in termini di stile

Presentata in versione bitono, la Fastback riprende i codici abituali della categoria con gruppi ottici posteriori affusolati, un diffusore particolarmente aggressivo e una calandra vistosa.

Se a questo si aggiungono i fari a LED e le grandi ruote, si ottiene il pacchetto completo del SUV moderno. Il look sportivo cerca di imitare i modelli più pregiati che hanno dato vita a questo segmento prima inesistente: Mercedes GLE Coupé, Audi Q8, BMW X6 e persino Range Rover Velar.

L’interno rimane un segreto strettamente custodito, anche se per ovvie ragioni di costo dovrebbe essere vicino a quello del Pulse. Si tratta del modello sudamericano che ha richiesto il maggior investimento da parte di Fiat, che non ha ancora confermato i motori presenti sotto il cofano. Tuttavia, logicamente dovremmo trovare i blocchi turbo Fiat, e in particolare il 1.3 nelle versioni da 130 e 185 CV.

Per quanto riguarda la commercializzazione in Europa, non è del tutto esclusa, ma per il momento Fiat sembra dare la priorità a Brasile e Argentina.

E questa Fastback dovrà probabilmente essere rielaborata meccanicamente per superare le nostre norme sulle emissioni.

Condividi
';