Il motore della Ferrari Formula 1 è illegale disastro in FIA

Leggiamo insieme l'articolo firmato Auto Bild e confrontiamo le informazioni che abbiamo.

Il motore Ferrari Formula 1, quello più potente e cattivo di tutti è illegale. Lo afferma Auto Bild, una nota rivista online Tedesca che non ha mai sbagliato un colpo nelle previsioni e nelle affermazioni. L’Italia risponde a suon di patriottismo invocando il complotto, ma la realtà, è che Ferrari ha perso e ha avuto un sacco di problemi.

Una Mercedes al sesto titolo a cui importa poco di non essere riconosciuta come la reginetta del Circus, dato che come sappiamo, avrà numerosi introiti da parte di sponsor e organizzazione ufficiale. Sembra una “cattiveria” sportiva da parte di Mercedes ma alla fine nella major automobilistica del mondo, cos’altro bisogna fare? La FIA che era sembrata di parte tedesca fino ad oggi, sembra invece che abbia coperto il cavallino per tutta la durata della stagione.

Vediamo cosa dice l’articolo ufficiale di Auto Bild, pubblicato pochi giorni prima del Gran Premio del Messico.

Motore Ferrari Formula 1 Illegale

Così cita Auto Bild: tradotto

Una cosa è certa: il vantaggio di potenza che la Ferrari ha sui rettilinei in questa stagione è enorme. La concorrenza parla fino a 55 CV (40 kW).Convertito in tempi Ferrari vince su parti di pista con molti rettilinei fino a 0,8 secondi. Questo è quello che dice, ad esempio, Renault e Mercedes . “Il vantaggio è assurdo e giuridicamente impossibile da ottenere, poiché la tecnologia è già molto satura di evoluzioni”, afferma un membro di alto livello di una squadra concorrente a Ferrari. Il capo del team Ferrari Mattia Binotto conosce le accuse e si oppone ad essa: “la proiezione non è così grande, come si sostiene.”

Richiesto l’intervento della FIA

Tuttavia, la FIA è richiesta ora. Al momento esiste solo una dichiarazione dell’autorità automobilistica. Quindi, diversamente dal caso della Renault, non vi fu alcuna protesta ufficiale contro la Ferrari. (…)Chiudete entrambi gli occhi per evitare un enorme scandalo, che alla fine potrebbe portare all’uscita della Ferrari?

Cambio batterie e modifiche illegali

Già nel 2018 è stato ipotizzato che la Ferrari cambi forzatamente le batterie in modo che possano sbloccarsi per un certo periodo di tempo in più rispetto ai 163 cavalli supplementari consentiti provenienti dall’unità motore elettrico. La FIA ha dichiarato ufficialmente il sistema Ferrari legale durante il GP Monaco . Ufficiosamente, l’ABMS ha imparato dai circoli della FIA e della Formula 1, ma uno aveva dei dubbi. Con la competizione uno era persino sicuro: “La Ferrari imbroglia e la FIA lo sa.

Ma non importa, perché sarebbe un enorme scandalo “.

Quest’anno, si ritiene che la Ferrari dovrebbe trasportare una parte del fluido lubrificante nella camera di combustione con una perdita “controllata” nel radiatore dell’olio per attivare ulteriore potenza. Ciò sarebbe vietato, poiché in base alle normative l’olio può essere utilizzato solo per la lubrificazione del motore.

Charles Leclerc angelo di Ferrari

Se si scoprisse che il Motore Ferrari Formula 1 abbia davvero nonconformità con gli standard e i regolamenti del circus il disastro sarebbe pesante per Maranello. L’ultima opzione per la casa è di puntare sull’opinione pubblica, con Charles Leclerc. Il Monegasco dal cervello fino e il cuore grande che sta facendo innamorare anche la concorrenza. Non capiamo però FIA cosa voglia davvero fare. Facendo gli opportuni controlli potrebbe risolvere tutti i dubbi in meno di un GP, così condannando o salvando definitivamente Ferrari. A questo punto le carte sono in tavola, chi metterà da parte gli interessi per salvare la Formula 1?

Ferrari F1 2020: novità nel motore

Grazie alla presentazione che avverrà l’11 Febbraio 2020 verranno svelate le nuove componenti della monoposto rossa. Si spera anche in un aggiornamento alla power unit, che dovrebbe contare meno cavalli ma maggior impatto e potenza a terra.

9 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Manrico Francescon
22/10/2019 14:39

Accusa infamante e non suffragata da prove ma solo deduzioni ed invidia.

Alessandro Paladini
22/10/2019 18:02

Le accuse in Formula 1 sono lecite e all’ordine del giorno. Quello che preme sapere è se la FIA lo sapeva già prima e non ha voluto parlare. Chi sbaglia paga e si risolve, ma se l’organo che regolarizza è cieco il problema è assai più grave.

Axel
25/11/2019 13:33

Invidia di che ??
Mercedes-AMG ha massacrato la Ferrari, 14 Vittorie (!)
Dominio assoluto, il team tedesco ha conquistato per l’ennesima volta mondiale conìstruttori e piloti, neanche le briciole vi ha lasciato…

OMAR
01/12/2019 17:18
Risponde a  Axel

NN SEI DEGNO DI ESSERE ITALIANO,VAI A VIVERE IN GERMANIA PIRLA!!

italo
17/04/2020 1:43
Risponde a  Axel

se mercedes-amg ha massacrato la ferrari e solo perche mercedes fa le leggi e poi le applica ed interpreta a modo suo siete falsi e imbroglioni

mario membrelli
06/12/2019 9:36

Il solito articolo esagerato, i team si accusano sempre, basta ricordarsi l’epoca Lotus, qui e’ finito tutto in niente, figuriamoci se Ferrari truffa, ha un’immagine eccezionale nel mondo anche se perde, anzi fa il pieno di simpatia perché , a parte gli schierati, la gente e’s tufa di Hamilton ammazza gare. Anche se Hamilton e’ davvero bravo. E poi una Ferrai fa sognare, la Mercedes, auto per altro perfetta, ce l’ha pure il tassista e la matura signora che va a fare la spesa all’ Ipercoop. Ferrari, volere o volare, ha un’immagine senza pari, velocita’ storia lusso Montecarlo ecc… Cosa… Leggi il resto »

MAX
06/12/2019 14:16

Leggi questo prima di dire che neanche le briciole ci avete lasciato. Questo dimostra da dove è nata la Mercedes. La Brawn GP Ltd. è stato un costruttore britannico di Formula 1, con sede a Brackley, nel Northamptonshire. Il team fu fondato il 6 marzo 2009, dalle ceneri della Honda Racing F1 Team, dopo che vi era stata la conferma che Ross Brawn, l’ex team manager della Ferrari, aveva perfezionato l’acquisto della scuderia stessa. Il 4 dicembre 2008 infatti, vi era stato l’annuncio da parte della casa giapponese dell’abbandono della Formula 1 e la messa in vendita della struttura. Nel… Leggi il resto »

MAX
06/12/2019 14:17

Il 16 novembre 2009 la Mercedes-Benz ha annunciato di avere acquistato la maggioranza della Brawn GP, che è stata conseguentemente ridenominata Mercedes GP[2]

angelo corsaro
05/05/2020 3:58

un articolo scritto con i piedi . Sembra la traduzione di un articolo scritto in un a altra lingua (probabilmente il tedesco) e tradotto con un traduttore online . Ad esempio , il cambio delle batterie . Cosa c’e’ di illegale? oppure tecnicamente quale e’ il vantaggio ? non lo spiega. Olio lubrificante usato come combustibile ?? ma pensate che l’olio nella coppa sia di 30 litri ? Le quantità sono al minimo possibile per non influir e sui pesi . . Vantaggi nei rettilinei– 0.8 secondi ….ma su quanti kilometri ? Un giro completo medio misura circa 4 Km… Leggi il resto »

F1 news Ferrari 2020: la Mercedes copia i colori d’Italia in livrea

Team Ineos Mercedes F1 2020: Hamilton non interessa allo sponsor

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.