Yamaha Tracer 7, tutte le caratteristiche principali della touring

Yamaha Tracer 7 massimo comfort e piacere di guida anche nei viaggi lunghi

Yamaha Tracer 7 è un modello progettato sul binomio comfort e prestazioni, capace di adattarsi a quasi tutte le condizioni di guida. Acquistabile a partire da 8.499 euro è disponibile in tre livree di colore di cui una completamente nera, nera con dettagli rossi o ancora nera con dettagli blu.

Yamaha Tracer 7, un motore reattivo e potente

Il motore di Yamaha Tracer 7 è di media cilindrata CP2 euro 5 ed è capace di un’accelerazione estremamente convincente con qualsiasi marcia. Risulta molto reattivo con una elevata coppia: nessun altro della categoria è convincente come questo 689 cc di Yamaha che offre una accensione con scoppi irregolari che generano una coppia potente e lineare, per un propulsore estremamente responsivo a garanzia di una guida sportiva ed emozionante.

Il telaio di Yamaha Tracer 7 è compatto, le sospensioni sono regolabili e riescono ad affrontare le curve con precisione e velocità.

L’aerodinamica della carrozzeria arricchita di fari doppi a led e luci di posizioni inclinate rendono l’aspetto ancora più aggressivo ed esaltano il design e la forza di questa moto.

L’ergonomia di Yamaha Tracer 7 è studiata anche per i lunghi tragitti in moto, il parabrezza aerodinamico è regolabile utilizzando una sola mano, i manubri sono ampi e insieme alla posizione di guida dominante e la sella sagomata sia per il pilota che per il passeggero rendono tale modello estremamente versatile e comodo, pronto ad ogni viaggio su strada.

Leggera e versatile moto Touring

Si tratta del modello più leggero con forcellone lungo di alluminio e interasse di 1.460 millilitri mm per una moto Touring agile e piacevole da guidare. Grazie al peso di questa Yamaha, che risulta il più basso della categoria, e al motore performante, questa moto vanta il miglior rapporto tra potenza e chilogrammi.

Le già menzionate sospensioni regolabili sia anteriore che posteriore, consentono grandi prestazioni per quanto riguarda la manovrabilità della Yamaha Tracer 7. Infine ricordiamo che la forcella a cartuccia da 41 mm e l’ammortizzatore posteriore possono essere regolati in base al carico, alle condizioni della strada e allo stile di guida.

Scritto da Elena Piu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Collegare iPhone all’auto: la guida completa

Honda CBR 650 R: la sportiva di media cilindrata

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media