Notizie.it logo

Programma Festa Ferrari Milano e video evento, 4 settembre 2019

Programma Festa Ferrari

Programma Festa Ferrari 2019 a Milano, evento unico per il 90esimo.

Programma Festa Ferrari 2019. Si avvicina il Gran Premio di Monza e con esso l’arrivo dei piloti del cavallino a Milano. Una settimana speciale, senza dimenticare la morte di Anthoine Hubert, dato che è il novantesimo anno di Scuderie Ferrari e anche il GP dopo la prima vittoria stagionale. L’Italia ha sempre accolto con grande clamore i piloti e le auto del marchio che ci fa riconoscere in tutto il mondo. L’anno scorso nel 2018 l’evento si era svolto sui Navigli, addirittura era stata creata una pista per dare dimostrazione della monoposto. In quel caso Vettel aveva avuto un lieve incidente contro le barriere protettive del circuito.

Video Festa Ferrari 90 anni

Ecco il video di Motorimagazine per la festa dei 90 anni di Ferrari. Le auto più belle della parata solo su Notizie.it

Programma Festa Ferrari 2019

Non è ancora stato rilasciato un programma ufficiale dell’evento, ma si conoscono le date e il luogo. Un sacco le sorprese durante la manifestazione.

Ci si aspetta di vedere piloti del passato e del presente raccontare la loro carriera nelle Scuderie di Maranello. Ferrari in Formula 1 è stata per molti piloti una maestra di corse e anche se ora fa fatica in campionato, rimarrà sempre per tutti “La Rossa”.

Dove avverrà

In piazza Duomo, ai piedi della Madonnina di Milano. Saranno esposte le vetture che sfileranno in parata. Auto storiche e moderne del cavallino. La partenza del corteo prevista in Cordusio.

Quando l’evento

Mercoledì 4 settembre 2019. Dalle ore 17 in piazza Duomo e poco prima in Cordusio per la partenza del corteo di vetture.

Partecipazioni speciali e diretta TV seguiranno dalle 18 in poi.

Ospiti e sorprese Evento Ferrari

Nel programma Festa Ferrari sono inseriti numerosi piloti e personaggi della storia della scuderia. Da Binotto, che accompagna Charles Leclerc e Sebastian Vettel; a tutti quelli che si sono seduti sulla monoposto rossa. Previste anche le presenze di Jean Alesi, Mario Andretti, Rubens Barrichello, Gerhard Berger, Eddie Irvine, Felipe Massa e Kimi Raikkonen.

L’arrivo di Sebastian Vettel e Charles Leclerc è previsto per le 19.15

Le Ferrari in sfilata

Sono state finalmente annunciate le Ferrari che sfileranno durante l’evento.

Occasione perfetta per sentire rumore e profumo di motori storiche che sono ormai miti consolidati:

  • 312 F1 del 1967 che fu guidata da Chris Amon
  • 312 B3/74 di Clay Ragazzoni
  • 126 CK di Gilles Villenueve: la prima Ferrari con motore Turbo che vinse un Gran Premio, per l’esattezza quello di Monaco era il 1981
  • F2002: un prototipo per il campionato IndyCar che vinse il campionato piloti con alla guida Michael Schumacher e quello costruttori con Barrichello
  • Alfa Romeo 6C: vettura emblematica guidata da Tazio Nuvolari in memoria del primo periodo passato nelle scuderie Ferrari reparto sportivo
  • 750 Monza del 1955, mito del dopoguerra che sancisce la rinascita
  • 312T: auto con la quali Niki Lauda vinse il mondiale del 1975
  • 488 GTE vincitrice novizia della 24 ore di Le Mans 2019
  • Anche una moto, la Rudge 500 TT, esperimento in casa Maranello nel mondo delle due ruote

Per le moderne abbiamo la SP1 e SP2 (molto indicate per Monza) seguite dalla F8 tributo e la 488 Pista Spider.

Attesissima la Sf90 Stradale, vettura chiamata così per celebrare il novantesimo della sua storia.

Ferrari Drive Accademy

La partecipazione all’evento è estesa anche ai piloti della Drive Accademy.

Personaggi ancora poco noti, come Mick Schumacker, ma che si preparano per un futuro nel Team Ufficiale. Investitori, azionisti e clienti avranno un luogo di spicco all’interno della manifestazione. Sappiamo bene come Ferrari affidi la maggior parte dei suoi sviluppi sull’economia della auto di serie prodotte a Maranello.

Confermata inoltre la presenza dei piloti di E-Sport della Scuderia Ferrari. Un progetto neonato che sta prendendo velocemente piede nel mondo delle corse online virtuali.

Pronostico Gran Premio di Monza

Quello che però tutti aspettano è sicuramente il Gran Premio di Italia Eni Circuit. Una competizione nel circuito più veloce del mondo e anche fra i tre più storici. Cambiato numerose volte per alleggerire la pericolosità, è sempre stato a favore di Ferrari. In questa occasione la scuderia utilizzerà il suo terzo motore, già montato a Spa-Francorchamps da Mercedes che potrebbe essere a rischio penalità.

Se le prove libere favoriranno Ferrari sicuramente, la gara sarà tutta da giocare.

Mercedes ha già sbagliato in un paio di Gran Premi e non vuole perdere il vantaggio aperto a inizio stagione. La RedBull avrà seri problemi ad affrontare un circuito come Monza, dato che la sua motorizzazione predilige le curve e i tracciati “lenti”.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • YAMAHA TRICITY 125 PER LA POLIZIAYAMAHA TRICITY 125 PER LA POLIZIAIl nuovo Yamaha Tricity 125 sarà il nuovo mezzo di trasporto degli agenti di polizia. Agile, comodo, leggero e facile da guidare. Ha ...