Nissan e-NV200: stop alla produzione

Il veicolo elettrico utilitario appartiene ormai al passato.

Assemblato dal 2014 a Barcellona, il Nissan e-NV200 appartiene ormai al passato. Prodotto in circa 49.000 unità, il veicolo elettrico utilitario del marchio giapponese non sarà più prodotto. Una decisione che segue l’annuncio della chiusura del sito, avvenuta a metà del 2020.

Nissan e-NV200: la Townstar come successore

Se ancora non sappiamo cosa accadrà al sito di Barcellona di Nissan, ancora alla ricerca di un acquirente, Nissan non segna una croce sull’utilitaria. Assemblato a Maubeuge, sulle stesse linee di produzione del Renault Kangoo, la Nissan Townstar succederà all’e-NV200 in un segmento più compatto.

Basato sulla stessa piattaforma del nuovo Kangoo e della Mercedes eCitan, la Townstar avrà una batteria da 44 kWh che offre un’autonomia fino a 275 km nel ciclo WLTP.

Il suo arrivo sul mercato è previsto per il 2022.

Nissan e-NV200 non sarà prodotto

A differenza della nuova Mercedes Citan, che è stata presentata poco tempo fa ed è anche una cugina stretta della Kangoo, la Townstar ha più difficoltà a nascondere la sua relazione con la francese.

I fari anteriori sono più sottili, la griglia un po’ diversa, le prese d’aria anche diverse, ma il profilo e la parte posteriore sono identici, tranne il logo.

All’interno, la somiglianza è ancora più evidente. L’equipaggiamento della Townstar è perfettamente aggiornato: cruise control adattivo, avviso di angolo cieco, ricarica wireless dello smartphone, compatibilità Apple CarPlay/Android Auto, ecc. Le dimensioni non sono specificate, ma dovrebbero essere simili a quelle della francese. Per quanto riguarda lo spazio del bagagliaio, Nissan dice che ha una capacità di carico massima di 3,9m3.

C’è abbastanza spazio per mettere due europallet uno accanto all’altro. In termini di carico utile, può portare fino a 800 kg.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tesla Roadster Founders Series scompare dal catalogo

AITO M5: Huawei presenta la sua auto elettrica

Leggi anche
Contents.media