Quando si può parlare di auto usata? Ecco il vero significato

Dietro questo termine si nasconde una definizione non troppo ovvia. Allora, cos'è un'auto usata e quando si può chiamare tale?

Qual è il vero significato dell’auto usata? La domanda può sembrare semplice e stupida. Cos’è un veicolo di seconda mano? Dietro l’ovvio, la definizione stessa di un’auto usata non è così semplice, perché la risposta è multipla. E ognuno ha la propria definizione, anche tra i professionisti dell’auto.

Auto usata o auto di seconda mano: il significato

Per alcuni, un’auto diventa di seconda mano non appena è stata immatricolata e inizia il suo periodo di garanzia. In breve, appena esce dal concessionario. Ma in questo caso, nessuno potrebbe dire di star guidando un’auto “nuova”. Per altri, un’auto diventa di seconda mano non appena viene venduta dal suo primo proprietario. Secondo noi questa è una cattiva definizione, perché significherebbe che un proprietario che ha comprato un’auto nuova, che ha per esempio 10 anni, rivenderebbe un’auto “nuova”.

Insomma, è assurdo.

Una sorta di consenso sta emergendo intorno a un’altra definizione: un’auto nuova sarebbe quella che non è stata guidata e la cui garanzia del produttore non è stata ridotta dal tempo trascorso tra la sua prima immatricolazione e la sua rivendita al primo conducente.

Un’auto usata a “0 km” è davvero un’auto usata?

Così, un’auto che oggi si chiama “auto usata a km 0”, che non è mai stata guidata, ma la cui garanzia del produttore è stata ridotta perché è già stata immatricolata, sarebbe effettivamente un’auto usata e non un’auto nuova, nonostante il fatto che non sia mai stata guidata.

Allo stesso modo, un’auto che non è mai stata registrata, ma che ha diverse centinaia di chilometri sul contachilometri perché è stata maneggiata o trasportata, sarebbe un’auto di seconda mano.

significato auto usata dettagli

Alcuni hanno una definizione “fiscale” di auto usata. Si tratta di un’auto che deve avere più di sei mesi dalla sua prima registrazione e avere più di 6.000 km sul contachilometri. Entrambe le condizioni devono essere soddisfatte. Questa definizione è importante per le importazioni di automobili dall’UE (Unione Europea). Infatti, solo le auto di seconda mano secondo questa definizione non sono soggette al pagamento dell’IVA (imposta sul valore aggiunto) quando vengono importate in Italia da un altro paese dell’UE.

Ma per noi, un’auto diventa di seconda mano molto prima di questi termini. E siamo d’accordo sul fatto che un’auto nuova è quella che non è mai stata registrata e che non è stata guidata per più di 100 chilometri. Infine, un’auto usata è un’auto che è stata immatricolata (con una riduzione del periodo di garanzia del produttore) o che è stata guidata per più di cento chilometri e viene rivenduta.

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media