7 dicembre 2016

cosa fare in caso di incidente stradale

Incaso di incidente auto i comportamenti cambiano a seconda del luogo in cui avviene il sinistro. Possiamo comunque esprimere un elenco di punti che ciascuno dovrebbe tener ben in considerazione qualora ne risultasse coinvolto.

  1. Mettersi in sicurezza: una volta realizzato di aver fatto un incidente è opportuno osservare la situazione e porsi in una zona di sicurezza se possibile, al fine di evitare che altri veicoli possano ulteriormente peggiorare la situazione. Ciò significa anche apporre il triangolo di emergenza a distanza regolamentare.
  2. Sincerarsi delle condizione di salute, proprie, della controparte e degli eventuali passeggeri
  3. Se possibile spostare le auto (se sinistro di piccola entità, se è chiara la responsabilità e se intralcia la regolare circolazione), dopo però aver scattato qualche fotografia anche con un telefonino.
  4. Compilare la costatazione amichevole o modulo CID, verificando i dati anche della controparte coinvolta e prestando attenzione alle caselle da barrare sulla base della dinamica dell’accaduto. Fondamentale è il disegno il quale dovrà essere più chiaro possibile. Il CId deve essere firmato da entrambe le parti e inviato all’assicurazione (ciascuno la propria) entro e non oltre 3 giorni. Se si ha qualche dubbio in fase di compilazione è utile contattare la proria agenzia di assicurazione per chiedere informazioni adeguate.
  5. In caso ci fossero problemi con la controparte, si può chiamare la Polizia Municipale (se l’accaduto è in città) oppure la Polizia Stradale (o Carabinieri) se l’accaduto è in autostrada o in strada extraurbana. In questo caso sarebbe però meglio attendere loro prima di svolgere qualsiasi operazione.
  6. In caso di feriti o persone doloranti, assolutamente non muoverle perchè potrebbe essere peggio. Chiamare il 118 descrivendo con precisione il punto in cui ci si trova, fornendo le giuste informazioni.
  7. E’ inutile inveire contro l’altro oppure metterla sul piano aggressivo. Si possono esprimere le proprie ragioni in maniera civile. Se si ha la convinzione di essere nella ragione, è necessario spiegare all’altro il motivo e individuare sul modulo CID le diciture più idonee alla dinamica.
  8. Se vi sono testimoni chieder loro testimonianza e farsi rilasciare le generalità.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *