Libretto auto: dove vedere i cavalli?

In questo articolo approfondiremo i cavalli fiscali. Ecco tutto ciò che dovreste sapere.

Dove vedere i cavalli scritti sul libretto dell’auto? Ebbene, è necessario specificare che ci riferiamo ai cavalli fiscali, che differiscono completamente dalla potenza dell’auto. 

Tuttavia, sono altrettanto importanti. Vi spieghiamo tutto ciò che dovreste sapere in merito.

Libretto auto: dove vedere i cavalli?

I cavalli fiscali servono a misurare la potenza fiscale, ovvero un indice legato esclusivamente alla cilindrata dell’auto. Questo calcolo è molto utile per il rimborso chilometrico, ovvero un rimborso delle spese che può essere richiesto dal lavoratore al datore di lavoro.

Si tratta di una sfaccettatura particolarmente importante. Molte persone devono necessariamente spostarsi continuamente per motivi di lavoro e, se non possono usufruire di un’auto aziendale, devono pagare a loro spese il carburante ed eventuali manutenzioni dell’auto. 

In questo caso, potrete chiedere al datore di lavoro di detrarre la maggior parte dei costi legati all’impiego lavorativo.

Questa detraibilità vale fino a 17 cavalli fiscali per le auto a benzina e 20 per le auto diesel.

Per vedere i cavalli fiscali sul libretto dell’auto, vi basterà cercare la voce P.1. La conversione segue la cubatura del motore, ad esempio 50 cavalli fiscali corrispondono a cilindrate che superano i 7835,6 cm³.

E i cavalli legati alla potenza dell’auto?

In quel caso vi basterà fare un semplicissimo calcolo.

Individuate i kilowatt dell’auto (voce P.2 del libretto) e moltiplicate per 1,36. Insomma, si tratta di un calcolo semplicissimo che vi aiuterà immediatamente a scoprire i cavalli della vostra auto. Ad ogni modo, anche sul Portale dell’Automobilista potrete scoprirlo. Basterà digitare la targa del veicolo e scoprirete immediatamente tutti i dettagli.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com