Cosa fare quando la moto è ingolfata: ecco alcuni consigli pratici

Scopriamo insieme perché una moto si ingolfa e come risolvere questo problema

Che sia vecchia o nuova, può capitare che la moto si fermi e non riparta. Ciò può avvenire per diversi motivi, uno di questi è l’ingolfamento del motore. Nei paragrafi successivi cercheremo di capire cosa ingolfa un motore e come intervenire.

Perché una moto si ingolfa

La motivazione principale per cui una moto si può ingolfare riguarda la fuoriuscita della benzina che, se entra a contatto con le candelette, blocca il sistema di accensione del mezzo.

La fuoriuscita di benzina può avvenire prevalentemente per i motivi seguenti:

  1. Carburante eccessivamente “grasso”, ricco di olio;
  2. Aumento della temperatura del motore: in questo caso si innesca un processo di blocco provocato dall’aumento del livello di esplosività;
  3. Fuoriuscita spontanea.

Moto ingolfata, come intervenire?

Una volta individuate le cause che ingolfano la moto, vediamo come intervenire e sbloccare il mezzo. In primo luogo è fondamentale non utilizzare la manopola con il motore spento, altrimenti la moto si ingolferà di più.
Il liquido che entra a contatto con le candelette è altamente grasso perché è un mix tra benzina e olio. Come intervenire? Ecco tutti i passaggi da fare:

  1. Pulire le candelette minuziosamente e se presenti depositi calcarei, utilizzare prodotti specifici;
  2. Attendere che le candelette si asciughino;
  3. Tirare la leva del gas e avviare l’accensione della moto.

Dopo aver eseguito tutti questi passaggi in maniera corretta, la moto ripartirà. Se durante il tentativo di accensione non si dovesse generare la scintilla, con tutta probabilità le candelette sono ancora umide, oppure sono consumate.

Consigli utili per evitare che la moto si ingolfi

Seguendo alcune accortezze è possibile limitare al minimo le occasioni di ingolfamento del mezzo. In particolare:

  • Parcheggiare la moto in un posto asciutto: l’umido della notte, infatti, può compromettere il sistema di accensione;
  • Pulire periodicamente le candelette, non solo quando la moto si ferma;
  • Sottoporre regolarmente il mezzo a controlli.
Scritto da Stefania Giacco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kawasaki Z 400: le caratteristiche della due ruote

Yamaha Tricity 125: motocicletta agile e veloce su strada

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media