Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Tre cose da considerare quando si acquista una borsa da moto

borse da moto

La borsa da moto è funzionale ma alla moda: ecco come scegliere quella giusta che può fare al caso vostro



Le borse da moto sono tanto funzionali quanto alla moda. Oltre ad essere utili per avere sempre con sé tutto l’essenziale, le borse laterali riflettono lo stile e l’attitude del motociclista. Detto questo, la vasta gamma di borse laterali attualmente disponibili in commercio combinate alla mancanza delle giuste conoscenze, spesso impediscono agli acquirenti di scegliere il prodotto giusto che soddisfa i loro bisogni, gusto e budget. Ecco un preciso elenco di suggerimenti che ti aiuteranno a scegliere la borsa giusta per te.

Materiale

Le proprietà dei materiali utilizzati per la produzione di una borsa laterale determinano quanto sarà lunga la vita del tuo set di borse da moto. Attualmente, il mercato è inondato di borse laterali realizzate in cuoio, pelle sintetica, nylon e plastica. In base ai diversi materiali utilizzati è già possibile capire se una borsa può fare al caso nostro oppure è meglio spostare la propria attenzione su altro:

-Borse in Nylon:Come punto di forza hanno la versatilità. Sempre vendute come bisaccia, sono morbide e quindi hanno la tendenza a modificare la propria forma in base al contenuto. Quando non si utilizzano si possono piegare e riporre in garage. Il problema di queste borse è che le cuciture, alle lunghe, tendono a saltare, rendendole inutilizzabili.

-Borse in Plastica: Come punto di forza hanno la rigidità. La loro forma squadrata e rigidezza permettono di caricarle in maniera organizzata ed ordinata. Spesso montate con dei supporti sul fender o su dei telaietti studiati appositamente, risultano però ingombranti e sono inclini a creparsi nei punti più sollecitati..

-Borse in pelle sintetica: Come punto di forza hanno l’economicità. Spesso realizzate utilizzando pelle sintetica molto sottile, quindi, come succede per le borse di Nylon, modificano la propria forma in base al contenuto. Proprio come avviene con le borse di Nylon, però, col tempo tendono a rompersi.

Borse in cuoio: Come punto di forza hanno la bellezza. Il cuoio è un materiale pregiato che, se trattato con cura può rendere la borsa laterale unica facendole esprimere tutta l’essenza del biker a cui appartiene. Alcune ditte utilizzano cuoio conciato al vegetale dallo spessore di 4mm e dei sistemi di montaggio a sgancio rapido che rendono queste borse un ottimo compromesso tra le borse di nylon e le borse rigide risolvendo il problema delle crepe e delle cuciture deboli. Queste borse, però, non hanno l’economicità come punto di forza.

Dimensione

Le borse laterali per moto hanno uno scopo: contenere ciò di cui hai bisogno! La scelta della borsa a questo punto dipende dal tipo do motociclista che la deve comprare. E’ importante acquistare borse laterali delle giuste dimensioni per non rischiare di andare ad inficiare il corretto funzionamento del motociclo. Delle borse più compatte caricate in modo scorretto o, peggio, con del carico sospeso sono assolutamente qualcosa da evitare. Vediamo quindi cosa i diversi tipi di motociclista sono portati ad acquistare:

-Un motociclista che viaggia: il giretto fine settimanale può accontentare una vasta quantità di motociclisti ma c’è anche chi, come me, ama ed ha la possibilità di viaggiare in moto. Per viaggiare si necessita di indumenti di ricambio per almeno un paio di giorni (le tappe alle lavanderie a gettoni non sono un segreto), equipaggiamento anti-pioggia, una scatolina attrezzi e, se strettamente necessario, qualche piccola parte di ricambio. Per vivere la moto in questo modo, la capacità di carico di borse grandi è essenziale.

-Un motociclista che usa la moto per gite fuori porta: se oltre ad usare la moto per il moto giro del sabato o della domenica, hai anche la possibilità di uscire per dei fine settimana delle borse di medie dimensioni sono quello che fa al caso tuo. Queste borse sono un’ottima via di mezzo tra le borse grandi e le borse compatte: presentano una capacità di carico adeguata a contenere anti-pioggia, una cassettina degli attrezzi e un cambio.

-Un motociclista che usa la moto per un moto giro: questo tipo di motociclista non necessita di tanta capacità di carico, solitamente si porta dietro una cassettina attrezzi, e un k-way. La capacità di carico di una borsa laterale compatta in questo caso va più che bene.

Costo

Il costo è il fattore principale che guida le decisioni di acquisto per la maggioranza degli acquirenti. Tuttavia, è fortemente consigliato evitare di mantenere il costo come unico parametro, in quanto fattori come l’ergonomia, la qualità del materiale, le dimensioni e le prestazioni risultano essere ugualmente importanti. Per fortuna, la vasta varietà di negozi fisici e online permette di trovare borse laterali adeguate a tutte le tasche.

© Riproduzione riservata
Leggi anche