Temperatura olio motore: qual è quella ideale

Temperatura olio motore, vediamo qual è quella ideale che permette di viaggiare in tranquillità.

La temperatura dell’olio motore è importante per far sì che mentre si sta guidando si abbia sotto controllo la salute della macchina poiché un dato troppo basso o un dato troppo alto sono sintomi di problemi che se trascurati possono diventare molto seri. In questo articolo vediamo qual è quella ideale che deve avere.

LEGGI ANCHE: Come rinnovare la patente scaduta, i passaggi da seguire

Temperatura olio motore: qual è quella ideale

La temperatura dell’olio motore della propria auto è visibile dall’indicatore di temperatura presente nella strumentazione dell’auto, anche se solitamente nelle auto di nuova concezione questo aspetto viene tralasciato, difatti si trova solo quella del liquido di raffreddamento.

Tralasciando questa breve divagazione e tornando a parlare della temperatura dell’olio, questa per essere considerata accettabile deve essere di 90° questo è infatti il dato perfetto in cui l’olio è in grado di garantire la massima protezione degli organi interni del motore.

Naturalmente se la temperatura dovesse salire di qualche decina di gradi, magari a causa delle temperature esterne molto calde non è un problema, gli oli sono in grado di garantire ottime prestazioni anche una volta che si è superata la temperatura indicata.

Ovviamente è bene verificare la temperatura, se si possiede l’indicatore all’interno della macchina o quanto meno cercare di comprendere i sintomi che manifesta l’auto.

LEGGI ANCHE: La collezione d’auto di Jason Statham, il garage dell’attore

Cosa fare se questo limite ideale si supera?

Se il limite di temperatura ideale dell’olio si supera c’è il grosso rischio che vada in ebollizione costringendo poi l’auto ad una sosta per provare a far tornare la temperatura al livello normale.

Se si dovesse riuscire e una volta ripresa la marcia non aumenta si è trattato solo di un caso, di contro se si verifica nuovamente è bene una volta terminato il viaggio recarsi in un’officina e verificare cosa sta accadendo alla propria auto.

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com