Car wrapping: cos’è e come funziona

Il car wrapping è quel tipo di tecnica che può rispondere ai desideri di qualsiasi appassionato di auto che voglia dare maggior personalità al proprio mezzo

Con il car wrapping è possibile applicare specifiche pellicole sulla carrozzeria di un veicolo. Attraverso nuove colorazioni, forme ed effetti visivi differenti, si può dare quindi una nuova veste grafica al mezzo di proprietà.

Le possibilità di personalizzazione sono ampissime. Le pellicole realizzate digitalmente riescono a riprodurre una quantità vastissima di tonalità e motivi a colorazione opaca o lucida, in base alle scelte dell’acquirente.

Ad esempio, è possibile riprodurre gli effetti della fibra di carbonio o del metallo spazzolato. Oppure inserire degli avvisi in movimento con disegni di vario genere. Non c’è limite alla fantasia!

I prezzi del car wrappping variano rispetto a ciò che si vuole ottenere e alle dimensioni della vettura.

Partono da 350 euro e possono superare di molto i 2.000,00 euro.

Vantaggi e limiti del car wrapping

La tecnica del car wrapping, oltre al valore estetico, ha una sua utilità pratica. Cioè quella di proteggere la carrozzeria da piccoli tocchi o leggere escoriazioni. La protezione è comunque legata alla resistenza del materiale impiegato. Se di buona qualità riesce a resistere ai lavaggi e a differenti temperature.

In ogni modo, si consiglia l’impiego di saponi poco abrasivi durante il lavaggio. In più, il getto d’acqua non deve essere troppo ravvicinato, altrimenti si rischia di sottoporre la pellicola a una eccessiva pressione.

Se invece si propende per un lavaggio sotto i rulli, si consiglia l’operazione a distanza di tempo tra un lavaggio e l’altro.

Inoltre se applicate la cera, è preferibile applicare farlo sulle parti lucide. L’applicazione può avvenire anche dopo un accurato controllo della stessa carrozzeria. Si dovranno verificare, ad esempio, lo stato della vernice, possibili scolorimenti che possono portare nel tempo a un progressivo sgretolamento, danni e ammaccature profonde che condizionano l’applicazione delle pellicole.

Importante: dal 2005, se si realizza un car wrapping, non esiste più l’obbligo di modificare il codice colore dell’auto sul libretto di circolazione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trasporto cavalli tramite van o trailer: cosa fare

L’auto del futuro sarà Apple e Google

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media