Cosa fare se la chiave dell’auto è scarica: le soluzioni

Ecco cosa fare in caso di chiave auto scarica, sistemi keyless a confronto.

Spesso le auto nuove prevedono apertura e avviamento senza l’utilizzo classico della chiave meccanica da girare all’interno di una serratura, il sistema keyless il cui nome specifico varia a seconda della marca del veicolo.

Cosa fare in caso di chiave auto scarica e come ci si deve comportare per far partire la macchina e aprire gli sportelli? La maggior parte di questi sistemi prevede un telecomando a radiofrequenza senza l’inserimento della chiave meccanica ma ogni costruttore prevede sempre una procedura di emergenza per aprire l’auto in caso di batteria scarica o chiave non funzionante – ad esempio a seguito di una caduta o di una immersione in un liquido.

Chiave auto scarica: cosa fare

La procedura più semplice in caso di chiave auto scarica riguarda le auto che sono comunque dotate di serratura visibile: all’interno del telecomando è sempre nascosta una chiave meccanica di emergenza.

Se il telecomando ha un pulsante diverso da quelli utilizzati per aprire normalmente l’auto è sufficiente premerlo ed estrarre la chiave meccanica da inserire come si fa di solito nella serratura della portiera. Per ripartire è sufficiente avvicinare il telecomando anche se chiave auto scarica o non funzionante al pulsante di avviamento o al portaoggetti.

Se invece la serratura sulla portiera non è presente e il telecomando keyless è privo di batteria o non funzionante, la procedura è simile ma per prima cosa bisogna individuare il punto in cui si trova la serratura che la maggior parte delle volte è comunque presente ma nascosta vicino alla maniglia. Troviamo ad esempio un tappino (che a volte è quasi invisibile e dello stesso colore della impugnatura) che si può sollevare utilizzando la chiave di emergenza: tenendo la maniglia sollevata, sarà sufficiente ruotare la chiave nel modo classico per aprire lo sportello.

Se invece la serratura è incassata come ad esempio in molti modelli di Jaguar, basterà sollevare delicatamente la maniglia per inserire la chiave di emergenza e avere accesso all’abitacolo. La procedura per ripartire e aprire il veicolo in caso di chiave auto scarica è in fondo sempre la stessa: la chiave andrà posizionata in modo che il sensore la riconosca grazie alla prossimità.

Chiave auto scarica, casi particolari senza serratura

E in caso di chiave auto scarica in un veicolo senza serratura? Questo è un caso molto particolare dove non abbiamo nessuna chiave meccanica di emergenza che riguarda ad esempio i clienti del marchio Tesla.

In questo caso il costruttore ha previsto un punto esatto in cui avvicinare la chiave auto scarica per aprire le porte anche in caso di batteria scarica. Ad esempio nel modello Tesla S il telecomando andrà avvicinato al tergicristallo del passeggero oppure si potrà interveniro attraverso l’applicazione del cellulare – a patto che ci sia il segnale internet.

Ad ogni modo è sempre bene non attendere che la batteria si scarichi completamente e verificare con attenzione sin dai primi giorni come ci si deve comportare nel caso succeda: in modo si eviterà di farsi prendere dal panico e cogliere impreparati.

Scritto da Elena Piu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piaggio MP3 350, tre ruote per la massima stabilità

Fiat Toro 2021: il restyling del pick up diventa più potente

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media