Come mantenere classe bonus malus dopo incidente auto

In caso di incidente con colpa, può essere conveniente riscattare quanto pagato dalla compagnia assicurativa per il sinistro, evitando così lo scatto del malus e il conseguente aumento del premio assicurativo.

Il malus scatta soltanto nel momento in cui viene riconosciuta una responsabilità cumulata superiore al 50%.

Quindi se si è coinvolti in un incidente ma si ha una percentuale inferiore di colpa pari al 50%, il premio assicurativo non aumenta. Col termine “cumulata” si intende il periodo degli ultimi 5 anni. Quindi si sommano gli incidenti dell’assicurato negli ultimi 5 anni e si sommano le varie responsabilità.

Il riscatto consiste nel rimborsare all’assicurazione la somma pagata dalla stessa per il sisnistro: basta infatti richiedere alla compagnia, solitamente poco prima della scadenza, l’importo dei danni pagati e confrontarlo con l’aumento del premio di rinnovo.

Quindi è possibile decidere come agire: se conviene riscattare oppure subire l’aumento del premio da pagare annualmente.

La richiesta di riscatto del sinistro varia a seconda della procedura di risarcimento:

  • se il danno è stato risarcito dall’assicurazione del danneggiato, è necessario chiedere le informazioni necessarie alla CONSAP, la quale informerà sull’ammontare del sinistro pagato e quindi procedere al rimborso.
  • se il danno è stato risarcito direttamente dalla propria compagnia di assicurazione, la richiesta va presentata direttamente a quest’ultima.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le 10 frasi più celebri del conduttore di Top Gear

Elenco motori truccati Volkswagen

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media