Come profumare abitacolo auto

Avere una vettura profumata significa avere una vettura pulita e curata.

Sia che si trasportano persone, sia che si abbia intenzione di vendere la macchina, sia che si utilizzi la vettura per se avere una macchina pulita è soddisfacente e gratificante.

La prima cosa da fare, per mantenerla pulita e profumata, è non lasciare carte unte o rimasugli di cibo all’ interno, togliere tutte le cartacce e tutto ciò che può creare disordine o cattivo odore.

Ogni settimana sarebbe utile passare l’aspirapolvere sui tappetini oppure sgrullarli da qualunque residuo portato dalle strade. Questo aiuta a non avere cattivi odori prodotti da ciò che resta attaccato alle scarpe.

L’interno, il cruscotto e i vetri, dovrebbero esser puliti almeno una volta al mese con prodotti specifici o almeno con prodotti in grado da neutralizzare i cattivi odori.

Più semplice sicuramente, ma meno economico, portare la vettura al lavaggio una volta al mese solleverebbe l’automobilista da tutte le pulizie periodiche.

Terminate le pulizie interne, è opportuno acquistare uno di quei profuma ambienti per vetture in modo tale che ci sia sempre una piacevole fragranza profumata.

Nel caso in cui all’interno siano stati trasportati animali e sia rimasto il cattivo odore di pelo bagnato oppure, a volte capita, di urina, si può utilizzare il bicarbonato di sodio e poi aspirarlo.

Advertisements

Importante è non utilizzare mai sostanze tossiche perché l’abitacolo è piccolo e si passa moltissimo tempo all’ interno, anche con finestrini chiusi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come rinnovare la Patente B

Mercedes Classe C AMG by Brabus, caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.