Cosa fare difficoltà di innesto della retromarcia

,

Suggerimenti da seguire in caso di difficoltà di innesto della retromarcia

A volte può succedere che in alcune auto il conducente abbia delle difficoltà di innesto della retromarcia. Cosa fare?

A volte può succedere che in alcune auto il conducente abbia delle difficoltà di innesto della retromarcia.

Il problema potrebbe essere causato dalla frizione. Il disco della frizione potrebbe essere rimasto incollato al volano, con conseguente bloccaggio dell’albero primario del cambio. La frizione sembra normale, ma in questo caso non si hanno solo difficoltà di innesto della retromarcia, ma di tutte le marce. Per rimediare si può provare a far girare il motore in folle per poter scaldare il cambio, oppure si può provare mettendo il cambio in folle e, prima di accendere l’auto, tenere il pedale della frizione schiacciato.

Una volta acceso rilasciare e premere il pedale della frizione due o tre volte, inserire la prima marcia, rilasciare lentamente la frizione spostando leggermente l’auto e poi inserire la retromarcia. Se si hanno difficoltà di innesto della retromarcia con il cambio automatico invece, generalmente si avverte un rumore nel momento dell’innesto, seguito dall’espulsione della marcia. Questa situazione può essere dovuta o all’usura dei dispositivi del cambio, o al livello troppo basso dell’olio contenuto nella scatola.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come montare l’autoradio sulla Ford Mondeo

Quali sono caratteristiche assicurazione guida libera

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.