Notizie.it logo

Gpl: mappa distributori in autostrada

Gpl: mappa distributori in autostrada

Lungo le autostrade italiane si può contare su una rete ben organizzata di distributori capaci di erogare gpl, ma non in ogni luogo.

Le autostrade italiane anche se non in maniera omogenea riescono a soddisfare tutta una serie di confort, tutti con lo scopo di rendere un viaggio, breve o lungo che sia, molto più piacevole.

Poter contare su una buona rete di aree di sosta è fondamentale, anche se non si tratta di una situazione che gode di omogeneità lungo la penisola.

Un piccolo sguardo rivolto alla presenza di distributori capaci di erogare gpl mette in evidenza come ci si possa trovare in presenza di buone porzioni di territorio ben servite ma per contro è possibile riscontrare l’assenza degli stessi in numerosi punti d’Italia.

Il sud è sicuramente la parte più penalizzata in questo senso, che vede non solo una carenza di distributori di propano ma talvolta situazioni che partono dall’assenza di aree di sosta in senso stretto.

Ma vediamo cosa accede lungo le autostrade italiane:

  • l’A1, batte ogni forma di record e la presenza di ben 35 distributori presenti e sicuramente viaggiare lungo questa autostrada non arrecherà disagi a chi possiede un’auto gpl;
  • l’A4 supera tutte le autostrade italiane con la presenza di ben 50 distributori;
  • l’A9, pur essendo breve come chilometraggio (possiede numerose diramazioni) conta 1 distributore, ma lo specchio delle incongruenza fa si che un’autostrada come la A29, abbastanza lunga, non conti nessuna area di servizio, né tanto meno distributori;
  • l’A14 bilancia bene il suo percorso offrendo ben 47 punti di distribuzione gpl;
  • l’A20, in quasi, 300 km di lunghezza presenta solo 4 distributori;
  • l’A12, pur collegando due città importanti come Genova e Roma, vede la presenza di soli 10 distributori;
  • l’A21 si difende bene offrendo ben 24 distributori a disposizione dei viaggiatori.

Si potrebbe continuare l’elenco delle autostrade mettendo in evidenza quanti sono i distributori presenti, ma sarebbe relativamente fuorviante.

A chi possiede un’auto a gpl è consigliabile consultare una delle numerose guide aggiornate presenti su internet prima di affrontare un viaggio autostradale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche