Mercedes-Benz F 015 Luxury in Motion guida autonoma

In seguito alla presentazione al Consumer Electronic Show (CES) a Las Vegas, il concept della Mercedes-Benz F 015 ha già fatto il suo debutto al Salone dell’Auto di Detroit durante l’Auto Show internazionale nordamericano (NAIAS) 2015.

È forse uno dei più interessanti concept esibiti quest’anno al NAIAS e la Mercedes-Benz l’ha descritto come una “berlina di lusso a guida autonoma”.

Siccome l’auto si occupa di andare autonomamente da un punto A a un punto B, l’abitacolo è stato progettato per sembrare un salone con sedili rotanti che possono mettersi davanti l’un l’altro, mentre i sei display per ciascuno di essi forniscono tutti i controlli necessari per accedere alle funzioni del mezzo. Entrare nell’abitacolo dovrebbe essere una passeggiata grazie all’apertura delle porte ad angolo di 90 gradi e l’assenza del pilastro B.

L’alimentazione proviene da una serie di pile elettriche a combustibile ad idrogeno, sistemate in modo tale da potersi inserire. Queste pile sono costituite da due motori elettrici montati sul retro che insieme riescono a produrre fino a 200 kW e 398 Nm trasferiti sull’asse posteriore. L’auto ha batterie al litio e ionio che forniscono energia per 200 km mentre l’idrogeno necessario per produrre elettricità in movimento è immagazzinato in contenitori di 5,4 chili.

Advertisements

Il sistema è in pratica un’evoluzione dell’hardware del prototipo F 125! del 2011 e in quest’ultima resa permette al concept F 015 Luxury in Motion di arrivare a 100 km/h in 6,7 secondi prima di toccare una velocità massima, limitata elettronicamente, di 200 km/h. Quando utilizzata come ibrido caricato attraverso la rete elettrica, il prototipo ha un’autonomia massima di 1.100 km.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caratteristiche tecniche cruscotto Panasonic eCockpit

Volkswagen primo costruttore auto mondiale

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media