BMW M2 Coupé: il mix perfetto di sportività e prestazioni

Il piacere di guidare su strada con uno sguardo alla pista. Potente ed elegante, il nuovo modello riflette il DNA della casa di Monaco di Baviera

La nuova BMW M2 Coupé rappresenta il vero piacere di guidare: potenza e stile, sportività e sicurezza. La casa tedesca ha scelto un modello, disponibile in diverse versioni, che abbina alla perfezione il DNA e le migliori caratteristiche delle vetture di Monaco di Baviera.

BMW M2 Coupé: caratteristiche e versioni

Come sottolinea la stessa casa tedesca, le nuove BMW M2 rappresentano il perfetto compromesso tra sportività e idoneità all’uso di tutti i giorni. Parliamo di ben quattro modelli coupé dal temperamento veramente unico. La BMW M2 Coupé è disponibile nella versione BMW M240i Coupé, in quella BMW M240i xDrive Coupé ma anche nelle varianti BMW M2 Competition e in quella CS. Queste ultime due opzioni sono i più prestazionali e sportivi della serie.

Per la BMW M2 Coupé, la prima cosa che affascina a livello estetico, per tutti i modelli, è senza dubbio la grembialatura anteriore con le prese d’aria esterne maggiorate che, insieme alla calandra a doppio rene M, domina il frontale e lo rende assolutamente sportivo e aggressivo. Molto particolare anche l’elemento branchiale tipico delle vetture M con denominazione del modello M2 che richiama le caratteristiche prestazionali dell’auto. Anche al posteriore, i terminali di scarico in Chrome Black richiamano lo spirito della vettura.

Advertisements

Nello specifico, l’anteriore della BMW M240i Coupé affascina non solo per l’imponente calandra a doppio rene e i fari full LED, ma anche per le prese d’aria maggiorate del pacchetto aerodinamico M di serie con elementi di design in Cerium Grey. L’espressivo styling a doppi raggi M da 18” n° 719 M in Jetblack garantisce, insieme ai freni sportivi M di serie, un avvincente combinazione di frenate e accelerazioni.

La BMW M2 Competition, invece, si distingue per la silhouette da coupé che si estende dall’imponente cofano motore al muscoloso posteriore. Distintivi sono i cerchi in lega leggera M da 19”, mentre gli Air Breather M con identificazione del modello M2 e i retrovisori esterni M in tinta carrozzeria sottolineano il carattere racing dell’auto.

Le BMW M2 Coupé non si distinguono solo per le prestazioni eccezionali ma anche per un design e una tecnologia degli interni notevole.

Infatti, tutte le vetture sono dotate di una vasta offerta di sistemi di assistenza alla guida innovative, soluzioni di Connectivity e servizi digitali.

Motore e prezzo

Per quanto riguarda le motorizzazioni, parliamo di un motore benzina high performance M TwinPower Turbo a 6 cilindri per la BMW M2 CS che eroga ben 331 kW (450 CV) che è il più potente della gamma. Qualcosa in meno per BMW M2 Competition che arriva ad erogare ben 411 CV.

Netta la differenza con i restanti modelli BMW M240i Coupé e BMW M240i xDrive Coupé che si fermano a “soli” 340 CV di potenza.

I prezzi partono da una base di poco superiore ai 50 mila euro a salire fino anche ai 100 mila per il modello BMW M2 CS.

Se siete interessati ad altre auto BMW:

Scritto da Andrea Medda
Categorie Auto Tag ,
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tesla: è davvero così facile rubarla? I difetti di sistema

Renault Twingo elettrica: costo e autonomia nel nostro test drive

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media