Mitsubishi Space Star: l’utility car sportiva e compatta

Il colosso automobilistico giapponese Mitsubishi ha rilasciato Space Star, l’utility car perfetta sia per i guidatori più esperti che per i neopatentati.

La Mitsubishi Space Star un’utility car sportiva ed estremamente aerodinamica rilasciata dalla casa automobilistica giapponese Mitsubishi e desinata alla guida cittadina. Le motorizzazioni disponibili la rendono un’auto perfetta anche per coloro che hanno appena preso la patente.

Mitsubishi Space Star: design esterno

Il design esterno della Mitsubishi Space Star presenta un’estetica dinamica e sportiva. Il frontale sportivo ha un aspetto notevolmente più aggressivo grazie all’impiego dell’imponente Dynamic Shield e alla presenza di un cofano pronunciato dalle forme decise arricchito da fari HID Bi-Xenon LED. Le forme aerodinamiche, invece, sono state accentuate tramite il design minimale delle fiancate e il posteriore sportivo, fornito di un nuovo spoiler.
La Mitsubishi Space Star ha una lunghezza di 3.845 mm, una larghezza di 1.665 mm e un’altezza di 1.505 mm.

Leggi anche: Fiat 500C: prezzo e specifiche tecniche della decappottabile

Design interno

Il design interno risulta elegante e minuziosamente dettagliato. L’abitacolo, infatti, appare spazioso e pronto ad ospitare in pieno comfort fino a 5 passeggeri. Sono presenti, inoltre, finiture in tessuto e sedili prodotti usando materiali di pregevole qualità. La plancia centrale ospita il sistema multimediale e Smartphone-link Display Audio (SDA) ai quali è possibile ricorrere tramite display touchscreen da 7” o comandi vocali.

Advertisements

Il voltante, poi, presenta comandi integrati attraverso i quali gestire il sistema vivavoce Bluetooth per smartphone o l’impianto audio.
Il bagagliaio ha una capacità di 209 litri, espandibile fino a 881 litri abbattendo completamente il divanetto posteriore.

Motore e prezzo

La Mitsubishi Space Star è presente a listino nei seguenti allestimenti, motorizzazioni e prezzi:

  • 1.0 Invite Radio: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 13.660 euro;
  • 1.0 Funky: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 14.100 euro;
  • 1.0 Intense SDA: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 14.850 euro;
  • 1.2 Invite SDA: motore benzina da 1.2 l DOHC MIVEC e 80 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 15.850 euro;
  • 1.2 Invite SDA CVT: motore benzina da 1.2 l DOHC MIVEC e 80 CV di potenza con trazione 2WD e cambio CVT con prezzo di partenza pari a 17.250 euro;
  • 1.2 Intense SDA: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 80 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 17.000 euro;
  • 1.2 Intense SDA CVT: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 80 CV di potenza con trazione 2WD e cambio CVT con prezzo di partenza pari a 18.400 euro;
  • 1.0 Invite Radio GPL: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 15.310 euro;
  • 1.0 Funky GPL: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 15.750 euro;
  • 1.0 Intense SDA GPL: motore benzina da 1.0 l DOHC MIVEC e 71 CV di potenza con trazione 2WD e cambio manuale con prezzo di partenza pari a 16.500 euro.

Leggi anche: Utilitarie: le migliori ‘auto piccole’ del 2020

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MINI Countryman: restyling e caratteristiche del SUV

Mercedes GLC: scheda tecnica e prezzo del Suv

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media