Prototipo automobile Nasa e Nissan 2015

Un’auto in grado di viaggiare in piena autonomia e nel rispetto dell’ambiente. Non è fantasia, ma la base dell’accordo siglato tra Nissan e Nasa per i prossimi cinque anni, l’obiettivo è sviluppare sistemi di guida autonoma evoluti da lanciare anche sul mercato per il 2020, anno in cui potrebbe esserci una invasione sul mercato di modelli da guidare senza l’assistenza dell’uomo.

Qualcuno ovviamente potrebbe storcere il naso di fronte al piacere di non poter mettersi alla guida del proprio mezzo, ma sembra che la strada sia segnata. Non a caso la partnership riguarda una delle maggiori aziende automobilistiche specializzate nel trasporto su terra, dall’altra parte la Nasa che ha già sperimentato la guida senza conducente sulla Luna. Al progetto lavoreranno i tecnici del Nissan Research Center nella Silicon Valley e il centro ricerca Nasa di Ames (Iowa).

Si parla già di un prototipo che si baserà sul modello della Nissan Leaf, l’auto elettrica più venduta negli Stati Uniti. L’obiettivo è uno scambio di know-how da una parte e dall’altra per arrivare ad avere una macchina totalmente indipendente

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hyundai Santa Cruz concept Salone di Detroit 2015

Prima auto stampata in 3D Salone di Detroit 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media