Notizie.it logo

Radiatore auto: come è fatto e a cosa serve

radiatore auto

Il radiatore è una parte fondamentale dell’auto. Senza di esso l’auto si potrebbe surriscaldare, provocando delle conseguenze molto gravi e costose.

Il radiatore ha infatti la funzione di raffreddare il motore che si scalda durante la sua attività, quindi quando il veicolo è in movimento. Questa componente funziona tramite un liquido refrigerante. Può capitare però che il radiatore debba essere sostituito perché non funzionante oppure perché danneggiato. Come funziona, come è fatto e cosa si deve fare se si rovina e inizia a perdere il liquido? Scopriamolo insieme

Come è fatto radiatore auto

Il radiatore è ciò che permette il raffreddamento di tutto il complesso del motore dell’auto. Una parte del calore che viene prodotto dal motore dell’auto in azione viene espulso tramite il tubo di scappamento posto nella parte posteriore del veicolo. Gran parte di esso però viene mantenuto all’interno dell’auto; ciò che permette al calore di sprigionarsi e soprattutto di raffreddarsi è proprio il radiatore, che con una miscela di acqua e una soluzione antigelo assorbe il calore che viene generato dal motore, raffreddando così l’ambiente.

I condotti da cui passa l’aria all’interno del radiatore sono fatti in ottone, ricoperte di uno strato di piombo.

Le alette di raffreddamento sono invece realizzate con il rame. Anche i collettori sono realizzati con l’ottone, e questi vengono posti ai lati del radiatore. I serbatoi, dove viene incamerata l’aria calda per essere trasformata in aria fredda, vengono realizzati sempre in ottone e posizionati sopra ai collettori. Negli ultimi anni sono stati realizzati dei modelli utilizzando dei materiali diversi e più resistenti. Il modello classico rimane comunque ancora molto efficace.

Cosa serve

Il radiatore, come accennato in precedenza, è ciò che permette all’automobile di non surriscaldarsi. Il motore, infatti, una volta che viene messo in azione, sprigiona aria calda che viene assorbita dal radiatore. Questo la raffredda attraverso l’acqua e una miscela refrigerante, per poi ributtarla fuori e raffreddare così tutto l’ambiente in cui è posizionato il motore.

Costo

Il prezzo di un radiatore varia molto in base al modello della vostra auto. Varia anche molto se si confrontano dei radiatori originali rispetto a quelli che non lo sono.

Se si sceglie di acquistare il radiatore auto originale, infatti, può essere che il costo vada anche di molto al di sopra dei 100 euro.

Se si sceglie invece di acquistarne uno non originale, i prezzi sono molto più contenuti, e solitamente non vanno oltre ai 60 auro. I prezzi saranno ancora più bassi se si sceglie di acquistarlo online. In questo caso si deve stare attenti che il radiatore sia in linea con gli standard OE.

Radiatore auto che perde

Se il radiatore inizia a perdere del liquido, prima di allarmarsi è necessario controllarlo in tutte le sue componenti. È molto importante controllare accuratamente anche la pompa, i manicotti e le cinghie, in quanto le perdite potrebbero essere dovute da guarnizioni danneggiate. Se l’ispezione non va a buon fine e non si riesce a rilevare la causa scatenante, è necessario eseguire la prova della tenuta della pressione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
90.2 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
56.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora