Renault Captur: Prezzi, Scheda Tecnica e Consumi

La Renault Captur è una delle automobili più originali lanciate sul mercato internazionale: come si presenta e tutte le ultime info



La Renault Captur è una delle automobili più originali lanciate sul mercato internazionale negli ultimi anni. Tra le crossover in circolazione è quella di forma più compatta essendo lunga soltanto poco più di 4 metri. Uno degli aspetti che più colpiscono è sicuramente il design, il suo look è graffiante e di impatto e contribuisce a renderla appetibile per l’utenza.

Lo stile di questa auto si può definire deciso e lo si capisce già guardandola frontalmente dove la calandra sinuosa alloggia il logo della Renault. Tra i vantaggi c’è il fatto che pur non essendo ingombrante all’interno si presenta come piuttosto spaziosa ed offre buone prestazioni a un prezzo abbastanza contenuto, a partire da 16.550 euro.

La forma la vede svettare parecchio verso l’alto, dal suolo misura infatti un metro e 57 di altezza, con uno stacco di ben 20 centimetri liberi dal suolo. La caratterizza anche la distribuzione del colore essendo organizzato in verniciature bicolore, che visivamente separano in modo netto tetto e montanti dal resto della carrozzeria.

L’auto presenta ottimi margini di personalizzazione come si può riscontrare qui: Renault Captur configuratore.

Come si presenta a bordo

L’abitacolo così come la carrozzeria si presenta esteticamente piacevole e offre un colpo d’occhio moderno. Si fa apprezzare per la sua luminosità che viene esaltata dalle parti lucide. La plancia mette a disposizione alcune chicche tecnologiche come il sistema multimediale R-Link.

Quello che invece potrebbe non piacere sono i materiali degli interni che svelano una qualità non troppo elevata e non mancano le sbavature. La tecnologia R-Link offre strumenti in grado di aumentare la sicurezza alla guida, ma non permette di inserire i CD e quindi l’ascolto della musica personale può avvenire con l’inserimento di una chiavetta USB.

I comandi sono ben manovrabili e il cruscotto è stato studiato per essere davvero bello da vedere, tuttavia mancano le indicazioni di termometro per la temperatura del motore che vengono sostituiti da spie elettroniche.

In ogni caso l’auto è piuttosto comoda da guidare. I sedili sono confortevoli e anche dietro si può viaggiare comodi, lo spazio non manca soprattutto in altezza e anche quello per le gambe risulta essere sufficiente. I rivestimenti, inoltre, sono sfoderabili il che permette di lavarli con facilità.

Il motore

La Renault Captur si presenta con un motore di livello base 1.0 TCe 90 cavalli a benzina, ma il più richiesto è l’1.5 dCi 90 CV. Entrambi i motori consentono una buona agilità alla vettura, anche se essendo un’auto piuttosto alta perde un po’ di agilità nei percorsi misti.

Il motore diesel sempre da 90 cavalli perde un po’ di cattiveria e prontezza, ma sicuramente è proporzionato al tipo di auto che ci si trova davanti. Importante è non farlo scendere sotto i 1500 giri con il cambio manuale a 5 marce.

In autostrada offre un buon comfort anche se si avverte qualche fruscio una volta raggiunti i 130 km orari. Nelle curve veloci offre un’ottima tenuta di strada che trasmette sicurezza, mentre in uscita dalle gallerie e sorpassando i tir si può avvertire il classico colpo d’aria.

Scheda Tecnica

  • Cilindrata: cm3 1461
  • Numero cilindri e disposizione: 4 in linea
  • Potenza massima kW (CV)/giri: 81 (110)/4000
  • Coppia max Nm/giri: 260/1750
  • Emissione di CO2 grammi/km: 98
  • Distribuzione: 2 valvole per cilindro
  • Numero rapporti del cambio: 6 + retromarcia
  • Trazione: anteriore
  • Freni anteriori: dischi autoventilanti
  • Freni posteriori: tamburi

Per chiudere possiamo dire che per il suo prezzo questo crossover può davvero valere la pena. Grazie anche a piccoli vantaggi tecnologici come la chiave elettronica, il divano scorrevole e la telecamera posteriore per un comodo parcheggio, offre il giusto comfort anche all’automobilista più esigente.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Veicoli per trasporto disabili Olmedo Spa

JAGUAR I-PACE, il giaguaro più furtivo

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media