Notizie.it logo

Ricambi auto online: come cambia il business dell’aftermarket automobilistico

efs

L’aftermarket automobilistico approda online ed è sempre più apprezzato grazie ai prezzi più vantaggiosi e a un’offerta più ampia di ricambi rispetto ai negozi tradizionali

Il mercato dell’aftermarket automotive sta cambiando e non solo grazie alle preferenze dei consumatori che decidono di acquistare i ricambi auto online per risparmiare, ma anche grazie ai nuovi modelli di business adottati dalle case automobilistiche per crescere e fidelizzare i propri clienti.

Cos’è l’aftermarket automobilistico online e perché sta avendo sempre più successo?

L’aftermarket automobilistico è quel settore del mercato automobilistico in cui è possibile acquistare prodotti e pezzi di ricambio per la propria automobile o per la propria moto. Nel corso degli ultimi anni, la vendita di ricambi auto è arrivata anche online, offrendo ai clienti prezzi più vantaggiosi. Tanti sono i siti web che mettono a disposizione questo servizio, dai più famosi Amazon ed Ebay a siti web specializzati proprio in vendita di ricambi auto come l’e-commerce Maclon. Il successo di questo business online risiede in alcuni vantaggi che può vantare sui negozi tradizionali come, per esempio i prezzi più economici. Ogni anno, infatti, sono quasi 15 milioni gli italiani che utilizzano il web per acquistare ricambi auto riuscendo a risparmiare in media circa il 20% rispetto a quanto spenderebbero se acquistassero in un negozio fisico. Molto importante è anche il vantaggio di offrire ai clienti una gamma di ricambi tra cui scegliere maggiore rispetto ad un normale negozio e di una varietà di marche automobilistiche molto ampia. Così facendo, il cliente ha la possibilità di scegliere in tutta tranquillità il pezzo di ricambio più adatto alle proprie esigenze, comodamente seduto sul divano di casa, e in tutta sicurezza, in quanto gran parte dei siti di e-commerce offrono una serie di informazione specifiche relative al pezzo che non sono facili da trovare in un normale negozio e che non lasciano margine all’errore. I servizi offerti dai siti di aftermarket automobilistico permettono al cliente di risparmiare, oltre sull’acquisto, anche nelle tempistiche. Molti dei rivenditori online, infatti, sono disponibili anche 24 ore su 24 ed è possibile ricevere i ricambi acquistati nell’arco di 24/48 ore.

Ma è effettivamente sicuro acquistare ricambi online e come si fa a riconoscere un buon rivenditore online?

Acquistare online, non solo ricambi auto ma in generale, normalmente può far nascere qualche dubbio sull’effettiva affidabilità e sicurezza dei siti web in cui si decide di comprare. Sicuramente tra i rischi maggiori di acquistare un pezzo di ricambio per automobile online ad un prezzo più conveniente possiamo citare quello dell’acquisto di un componente di bassa qualità privo di tutti gli standard di sicurezza che dovrebbe avere, di un ricambio che risulti essere difettoso o non idoneo alla vettura a cui è destinato o di un pezzo contraffatto. Ecco che diventa fondamentale quindi affidarsi a siti web seri ed affermati che siano in grado di fornire prodotti dal giusto rapporto qualità/prezzo. Riconoscere un sito affidabile lo si fa anche e soprattutto grazie alle informazioni che offre al cliente, come per esempio dalle fotografie del prodotto che carica online, che devono essere chiare e fatte da diverse prospettive. Accanto alle foto di ogni prodotto devono essere elencate tutte le informazioni relative allo stesso, come misure e codici sostitutivi prodotto e non deve mancare il “numero di telaio”, o “numero di targa”, che permette di ricercare i dettagli tecnici dell’automobile e delle parti da cui è composta direttamente nel sito ufficiale della casa automobilistica. Infine, un valido e-commerce, deve mettere a disposizione del cliente un form da compilare nel caso in cui abbia bisogno di chiedere maggiori informazioni o eventuali chiarimenti sulle caratteristiche del prodotto o sul montaggio del pezzo direttamente al venditore.

Quali saranno gli effetti dell’aftermarket automobilistico online sul negozio fisico?

Secondo un recente sondaggio effettuato su un campione di investitori americani, siti web come Amazon in cui è possibile acquistare ricambi per auto, non saranno un pericolo per i negozi di settore per due motivi principali: da un lato, nonostante questi siti web vendano ricambi auto a prezzi vantaggiosi e siano in grado di consegnarli in tempi piuttosto rapidi, non possono vantare un rapporto privilegiato con le concessionarie d’auto; dall’altro, invece, non possono fornire ai clienti quel servizio di informazione e di customer care che si ha invece quando ci si reca in un negozio fisico e che spesso e volentieri sono fondamentali. Non solo, infatti ad oggi il 54% delle persone che acquistano online, ritirano il pezzo in negozio che rimane comunque un punto di riferimento fisso nella vendita di pezzi di ricambio per auto senza contare che anche se si decide di acquistare un pezzo di ricambio in e-commerce, si ha comunque bisogno di un meccanico specializzato per poterlo montare e quindi di un’officina. Infatti a differenza di altri settori commerciali, il web deve essere inteso come un’opportunità per far accrescere i propri guadagni, considerato che le transazioni avvengono sempre più frequentemente per via telematica. Secondo una ricerca di Frost & Sullivan, il commercio online accrescerà sempre di più negli anni a venire, con un tasso annuo di crescita composto che andrà dal 10 al 15%in Europa occidentale e dal 15 al 30% in Europa orientale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche