Notizie.it logo

AUDI Q5, il gigante (abbastanza) buono

Audi Q5.

Una grandissima vettura di rappresentanza per Audi nella versione diesel. Un mostro nervoso nella versione benzina SQ5.

La nuova Audi Q5 è considerata da molti un’ammiraglia “usa e getta” per il lavoro. Questa nuova versione però, progettata dai tecnici Audi in meno di due anni, non vuole essere semplicemente un mezzo di trasporto. Il design degli interni, la carrozzeria e le dinamiche di guida sono state portate ad un gradino superiore. La muscolosa suv farà divertire anche i manager da ufficio, con eleganza e potenza tenderà sempre a portare il guidatore ad osare un po’ di più. La Q in Audi significa passione, precisione e rottura degli schemi. Questa vettura ha dovuto adattarsi all’ingresso nel mercato di modelli meno pregiati ma con tanta voglia di esplorare.

Esterni

Prosperosa ma non volgare. Su questo suv, a differenza di molti altri contemporanei, le linee risaltano mantenendo l’eleganza. La nuova Q5 è una bellissima donna dal vestito lungo. Il muso è accentuato e si gonfia sul cofano motore, strisce di carrozzeria ondulata accolgono l’aria durante la marcia. Un po’ già visto il retro, che viene svecchiato per fortuna dai fari tutti nuovi a led Matrix. Speciale la gamma di colori che è offerta in concessionario, dal rosso al verde lasciano tutti a bocca aperta.

Audi Q5

I dettagli che fanno la differenza

Numerosi i cerchi in lega offerti dalla casa tedesca. Da 18 fino a 21 pollici le alternative ci sono per tutti i gusti, sia in fatto di materiali sia di colorazioni. Con l’evento Audi Exclusive inoltre, disponibile per tutti i nuovi clienti, si potrà costruire la macchina completamente personalizzata. Dal colore alle rifiniture tutto sarà scelto dal guidatore, per rendere ancora più personale la vettura. Impossibile poi non citare la Audi Q5 S line black, una versione speciale; in colorazione grigio quantico, cerchi e dettagli look titanio e vetri oscurati.

Audi Q5

Motorizzazioni e prestazioni – Audi Q5

Le forze di questa vettura sono semplicemente 2. La trazione Audi Quattro e le motorizzazioni precise e potenti. Questi elementi costituiscono il cuore e l’anima di una vettura che sennò rimarrebbe solo una bella carrozzeria da autosalone. Non si spaventa in fuoristrada, non consuma in città e ruggisce fra i tornanti. Non solo una semplice auto casa-lavoro, un gioiellino di elettronica ed ingegneria che se guidata bene può dare tante soddisfazioni. Bisogna ricordarsi però che è un peso massimo con una grande altezza da terra. Anche se questo non influisce sulle prestazioni, la dinamica di guida ne risente molto.

Audi Q5

Diesel o Benzina?

Le differenze sono aimhé davvero molte. Questa scelta però, considerando che si parla di un suv, andrebbe ponderata seguendo le esigenze personali. Chiunque si buttasse su un motore benzina che ruggisce le mattine di dicembre in garage. Quando poi si vanno a ricalcolare i consumi e quello che ci costerà (assicurazione, bollo etc…), il leasing di un bel 2000 diesel sembrerà più bello e interessante. Due motori diversi, uno forse (diesel) che scomparirà nei prossimi anni, ma che ha sempre regalato alle case auto tedesche grandi numeri e guadagni.

Com’è da guidare

Imponente e poderosa spinge sempre fin dai bassi regimi. Da autostrada la versione con 150 cavalli, mentre si riscopre molto più racing e scattante già dalla motorizzazione con 190. L’assetto ricorda molto una delle care e vecchie station wagon Audi (A6, A4), con la differenza di perdere un filo di stabilità in curva alle alte velocità. I freni Audi incollano passeggeri ed autista alle cinture ogni volta che c’è bisogno. Imparagonabile la versione SQ5 con le altre (Fulminea).

Interni

Disponibili in numerose configurazioni già pronte, o tutti da personalizzare con Audi Exclusive. Comodi gli interni nella versione design e design selection, molto più secchi ma avvolgenti nella visione Q5 Sport ed S line edition. Innumerevoli optional viziano sia chi sta davanti sia chi sta dietro, dal tetto panoramico alle tendine laterali a coprire la luce del sole. Chicche poco comprate dal cliente tipo sono il portabevande climatizzato (pensate ad agosto nel traffico) e l’impianto Hi-Fi subwoofer.

Audi Q5

Tecnologia

A bordo si respira aria nordica. Ogni dettagli è studiato nei minimi particolari e forse questo crea alla lunga un abitacolo freddo. Con Audi Connect sarete sempre aggiornati sullo stato del viaggio e delle condizioni esterne. Peccato per lo schermo del cockpit (non è touch ed è decisamente piccolino). Risolvono i problemi di dimensioni dello schermo il supporto Head-Up e il display digitale incastonato fra il volante e i contagiri.

Quanto costa?

Come un’altra ammiraglia di queste dimensioni e capacità, anzi. Considerando che verrà utilizzata nella maggior parte degli utenti con un leasing a medio-breve termine le motorizzazioni 2.0 TDI non sono neanche care. Chiaramente per sfizio personale la SQ5 bus triptonic sarebbe perfetta, ma tra questa e la versione base ballano 26.000 euro tondi.

In sintesi

Una fantastica auto da tutti i giorni che sa regalare piaceri di guida. Una di quelle macchine che ti accompagna addormentato in ufficio il lunedì mattina e ti lascia divertire durante la gita al mare del sabato. Il giusto compromesso fra un imponente Q7 e un forse troppo piccolo Q2. Se dovesse scomparire il Diesel nei prossimi anni, si spera che Audi facci motorizzazioni benzina o ibride più accessibili a tutti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
94.95 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora