Benzina o diesel – quali sono le differenze?

Auto a benzina o a diesel? dopo alcune notizie trapelate su motori diesel diversi acquirenti hanno fatto marcia indietro...

Con il passare degli anni sempre più case automobilistiche stanno producendo auto eco-compatibili, ovvero alimentati con carburanti che riducono al minimo l’inquinamento dell’ambiente che ci circonda. Fino a qualche anno fa, infatti, in strada circolavano tantissime auto diesel. Precisamente, nel 2016 ben il 60% delle vetture vendute erano alimentate a diesel. Ad oggi, invece, non è più così: dopo alcune notizie trapelate su motori diesel diversi acquirenti hanno fatto marcia indietro e si sono orientati sulle auto benzina.

Dove acquistare l’auto in tutta sicurezza

Oggigiorno sempre più persone, spinte da motivi economici decidono di non utilizzare macchine alimentate a benzina oppure a diesel e, per questo, decidono di acquistare auto eco-compatibili. Ad esempio, in molti desiderano cambiare la propria auto a benzina con una diesel perché attratti da minori consumi, viceversa, c’è chi vorrebbe una macchina a benzina perché attratto dalle migliori performance di questi motori. Ovviamente questo è possibile anche acquistando auto di seconda mano. Tuttavia, per evitare di incappare in truffe o spiacevoli sorprese, è sempre consigliabile acquistare le auto direttamente in una concessionaria. Questo non significa, ovviamente, dover visitare di persona tutte le concessionarie per visionare le auto, è possibile visionare tutte le auto anche direttamente online, ad esempio scegli la tua auto qui con pochi e semplici click senza dover uscire di casa.

Prezzi e consumi

Le auto diesel hanno consumi inferiori rispetto alle auto benzina e il pieno ha, inoltre, un costo minore, anche se questa differenza ad oggi non è così netta come in passato. Tuttavia, per alcuni marchi e modelli, il prezzo al momento dell’acquisto può essere più alto, da poche centinaia di euro a qualche migliaio. Un’altra differenza, è nel costo dei tagliandi. Infatti, la manutenzione delle auto diesel è in genere più costosa, anche se va fatta meno di frequente. Per i veicoli a benzina, si consiglia un tagliando massimo ogni 20.000 km, mentre per le motorizzazioni diesel è possibile attendere il raggiungimento dei 40.000 km.

Facilità di guida

Se si ha intenzione di scegliere tra un’auto diesel o benzina in base alla facilità di guida, allora l’opzione migliore è senza dubbio il diesel. Infatti, è capace di lavorare anche con marce più alte e richiede uno sforzo minore con basse velocità. Invece, rallentare con un’auto a benzina, è più difficile in quanto scalare le marce con un tempismo sbagliato può far spegnere la vettura. Proprio per questo, una macchina diesel potrebbe essere più indicata per un neopatentato.

Potenza ed efficienza

I motori a benzina montati sulle auto più datate non sono dotati di turbocompressori (quindi aspirati naturalmente). Le vetture più recenti, invece, hanno motori a benzina più efficienti, con uno o più turbocompressori. Allo stesso modo, i nuovi motori alimentati a benzina sono più piccoli, poiché le case produttrici hanno dovuto adeguarsi alle nuove normative finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti, cosa che non è accaduta per i motori diesel. Questi ultimi, ancora oggi danno la sensazione di una potenza maggiore dovuta alla coppia motrice ed il turbo per azionarli.

Scritto da alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Auto di lusso: le novità dei modelli in uscita per il 2022

L’auto ufficiale del Festival di Sanremo 2022: tutto sul modello

Leggi anche
Contents.media