Caratteristiche Dodge Viper Acr MY 2015

INTERNO/ESTERNO

Tornano le inconfondibili linee della Viper con i parafanghi turgidi che marcano i confini delle forme curve, ventilate, in picchiata. Un lungo, basso cofano e tettuccio leggermente bulboso, conferiscono alla Dodge Viper Acr 2015 le proporzioni classiche, ma i dettagli sono tutti da 21esimo secolo, ispirati dalla propria storia di bolide.

All’interno, l’estetica ha subito un importante aggiornamento dalle precedenti generazioni Viper. Nei modelli GT e GTS, gli inserti in pelle Nappa e Alcantara conferiscono un look lussoso, con finiture in metallo e in fibra di carbonio.

Due nuovi colori sono disponibili per il 2015: viola “Stryker Purple” per i modelli GT e GTS e un ibrido giallo/arancione “Yorange” per il modello base. C’è anche un nuovo GTS Ceramic Blue Edition Package, che include una verniciatura unica blu “Ceramic Blue” con strisce nere, cerchi “Rattler” (serpente a sonagli) da cinque raggi con finiture in cromo nero “Black Vapor”, un distintivo GTS sul predellino, ganasce per freni arancioni, condotti per freni in fibra di carbonio e una sfilza di altri tocchi per gli interni.

PRESTAZIONI

C’è una sola configurazione disponibile per il gruppo motopropulsore per la Viper: una grossa trasmissione manuale a sei velocità accoppiata con un motore V10 da 8,5 litri. Per il 2015, il motore Viper viene potenziato leggermente fino a 645 cavalli, mentre la coppia rimane a 813,5 Nm, ovvero il motore ad aspirazione naturale per una macchina sportiva con maggiore coppia al mondo.

Se trattata con dovuto rispetto, la Viper è bilanciata e sorprendentemente facile da guidare con i sistemi di assistenza elettronici attivati, benché un po’ difficoltosa se portata al limite, come dovrebbe essere.

Advertisements

La Viper ha un’enorme tenuta di strada, sia in sterzata, che in frenata o in accelerazione.

Esistono quattro pacchetti, ognuno con i propri livelli di prestazioni: il pacchetto base Viper SRT, Viper GT, Viper GTS e Viper TA 2.0.

COMFORT E QUALITA’

L’abitacolo della SRT Viper 2015 è ben progettato, foderato e piuttosto comodo, considerando il focus piuttosto hardcore delle prestazioni. I materiali sono stati interamente rinnovati e il design è moderno, seppure un po’ minimalista.

La messa a punto è buona, e sia lo sterzo che i pedali si adattano per accomodare guidatori di diversa stazza. L’enorme interfaccia con touchscreen al centro sembra di alta qualità, sia in tecnologia che in risoluzione.

Nei modelli GT e GTS, il fattore lusso può essere elevato in modo significativo, con cuoio Nappa e accenti in fibra di carbonio disponibili. C’è una ragionevole quantità di rumore della strada, del vento e del motore, anche a basse velocità, ma che diventa un ruggito a ritmi autostradali.

Per fortuna, un nuovo rapporto a sei marce per i modelli GT e GTS promettono di ridurre almeno il rumore del motore qualora si dovesse viaggiare a velocità di crociera.

Lo spazio di stoccaggio intorno all’abitacolo è limitato, anche se sono presenti piccoli contenitori e angolini. Lo spazio sotto il portabagagli è quasi a livello di berlina, ma la sua forma irregolare significa che un carico leggero è consigliato per i viaggi lunghi.

SICUREZZA

La massiccia potenza e la limitata manovrabilità della Viper hanno contribuito alla sua reputazione di un’auto difficile da guidare, ma l’ultimo modello è più adattabile rispetto alle precedenti versioni grazie al controllo elettronico della stabilità. Freni molto efficienti, specialmente nei modelli TA, assistono a rallentare o arrestare la Viper in caso di emergenza, e l’ottima manovrabilità può essere un bonus per le manovre evasive. Gli airbag sia per il guidatore che per il passeggero sono di norma, ma quelli laterali e per i finestrini non sono presenti.

Una telecamera posteriore è inclusa nella norma su tutti i modelli Viper, che compensano per la visibilità compromessa.

ACCESSORI

Tutti i modelli includono il sistema infotainment con touchscreen Uconnect a 8,4 pollici della Chrysler, disponibile in due opzioni. Il sistema base Uconnect Media Center include telefono Bluetooth e audio streaming; Radio SiriusXM; connessione cellulare e un display per la telecamera posteriore, utilizzato anche per la navigazione. Il sistema premium del sistema include navigazione; informazioni sul traffico; mappe 3D; immissione per la destinazione con comando vocale; radio HD e altro. Un sistema hub mediatico conferisce a tutti i modelli Viper accesso a dispositivi USB, memorie SD, e input ausiliario. Lo stereo standard Harman/Kardon ha dieci altoparlanti e due diffusori acustici. Una connessione di dati ad alta velocità permette il riconoscimento vocale su cloud, connessione web attraverso Yelp ed altre app, e servizi di rilevamento in caso di furto.

Le differenze tra la Viper SRT e GTS sono principalmente nell’equipaggiamento: la GTS ha un sistema di sospensioni a due modalità con ammortizzatori Bilstein DampTronic Select e parametri aggiuntivi per il controllo della stabilità. La Viper SRT è la più minimalista nelle prestazioni estreme, mentre la GTS offre un ottimo grado di lusso e rifinitura nell’abitacolo, compresi il sistema aggiornato delle sospensioni e controlli elettronici. Il modello GT è nuovo per il 2015 e si distingue dal prezzo, dall’impostazione Bilstein della GTS, il sistema della stabilità da cinque modalità e interni unici di cuoio e Alcantara oltre all’equipaggiamento standard del modello base.

CONSUMI

L’unico gruppo motopropulsore disponibile (cioè con trasmissione manuale a sei velocità con motore V10 da 8,4 litri) consuma 5 km/l in città, 9 in autostrada e 6,3 in entrambi i casi.

Ecco ciò che ci si può aspettare da un’auto da 645 cavalli, ma recenti aggiunte nel settore delle auto sportive hanno permesso migliori consumi, benché a potenze minori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Land Rover Defender Heritage serie limitata

Classifica auto storiche più belle

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.