Classifica cause principali di interventi autostradali

Vi siete mai chiesti quali sono le principali cause di interventi di carri attrezzi e di soccorso stradale in autostrada? Per che motivo ci si ferma in autostrada e si deve ricorrere all’SOS oppure alla chiamata di emergenza per il soccorso?

In questa classifica si illustrano le principali cause, alcune di essere alquanto curiose e apparentemente assurde:

1) Anomalia al motore: è la causa principale, detto anche guasto meccanico e riguarda il 42% dei casi.

Solitamente derivante da scarsa manutenzione oppure da manutenzione approssimativa. In questi casi spesso è meglio fermare la macchina e chiamare i soccorsi onde evitare peggioramenti.

2) Problemi alle ruote: può sembrare assurdo ma interessa il 24% delle chiamate di soccorso. In questa categoria ricadono anche coloro i quali forano un pneumatico e piuttosto che cambiarlo, chiamano il carro attrezzi oppure il soccorso stradale. Problemi diversi riguardano invece danni più gravi a cerchioni, in seguito a buche prese a forte velocità, o a detriti disseminati lungo la carreggiata.

3) Impianto elettrico: con l’invasione di centraline che vi è oggi sulle nostre auto, avere un problema elettronico è di carattere comune, tra sensori, rilevatori e consensi elettrici. A volte però può essere semplicemente un problema alla batteria, magari ripartendo da una piazzola di sosta. Nel 15% dei casi il soccorso stradale è chiamato ad intervenire proprio a causa di problemi elettrici.

4) Incidente: ebbene sì…l’incidente non è causa principale di soccorso stradale, ma ne interessa “soltanto” il 13% circa.

Advertisements

5) Mancanza di carburante: potrebbe sembrare assurdo, ma il 5% circa dei soccorsi è dovuto a mancanza di carburante.

Una piccola parte di richieste di intervento (circa l’1%) riguarda poi altre cause minori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come conservare i pneumatici estivi

Classifica stranieri al volante in Italia

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.