Come lavare l’auto senza rovinarla e graffiarla

Guida su come lavare l'auto con metodo fai da te, a casa, senza graffiarla e rovinarla

Mantenere l’auto sempre lavata, sia all’interno che all’esterno, è molto importante sia per l’aspetto generale della vettura, sia per igienizzare l’abitacolo e mantenerlo in ordine. Tuttavia, non sempre è così semplice. Infatti, la mancanza di tempo, le condizioni climatiche e meteorologiche, la mancanza di voglia di mettersi all’opera o la mancanza di idee su come procedere al meglio rendono il compito molto arduo.

Vediamo assieme come lavare l’auto senza rovinarla e graffiarla.

Come lavare l’auto senza rovinarla e graffiarla

Lavare a mano l’auto adottando la procedura fai da te senza rovinarla e graffiarla è una operazione molto semplice. Tuttavia, è sempre necessario prestare attenzione per ottenere ottimi risultati e per evitare di rovinare o di graffiare l’auto, usando anche i prodotti adeguati. Di conseguenza, qualora si decidesse di lavare l’auto a mano adottando una procedura fai da te, è utile seguire questi suggerimenti.

Consigli su come lavare l’auto

I consigli imprescindibili su come lavare a mano l’auto in modo ottimale e senza rovinarla e graffiarla sono due.

Il primo è quello di lavare l’auto sempre e solo all’ombra. Questo eviterà che il sole asciughi troppo in fretta la carrozzeria, lasciando segni e aloni.

Il secondo, invece, è quello di usare due secchi: uno per acqua pulita e uno per l’acqua sporca.

Questo eviterà che si rischi di rigare la carrozzeria con i residui di sporco, che sono rimasti all’interno del panno o dell’acqua .

Inoltre, per avere un risultato ottimale, bisognerà usare detersivi fatti apposta e panni morbidi, preferibilmente in microfibra. Tuttavia, per avere un buon risultato ed evitare la formazione di aloni durante l’asciugatura, si potrà utilizzare anche il panno in pelle sintetica.

Oltre a ciò, per una corretta procedura di lavaggio a mano, l’auto dovrà essere collocata su un’area piana in cemento e all’ombra.   

Infine, la pulizia dovrebbe essere fatta ogni 10-15 giorni.

Necessario per lavare l’auto

Prima di lavare a mano l’auto è necessario preparare tutto quello che serve per il lavaggio. In questo modo si avrà tutto a portata di mano, si procederà ad ogni passaggio in maniera ottimale e si ridurranno i tempi necessari per le singole operazioni. Inoltre, si diminuiranno i rischi di creare difetti sul veicolo e diminuiranno gli ulteriori passaggi per rimuoverli.

Come lavare l’auto

Di seguito viene indicata la procedura su come lavare l’auto per una pulizia fai da te, senza rovinarla e graffiarla.

Innanzitutto, per eliminare lo sporco superficiale bisognerà lavare la macchina con un getto d’acqua adeguato. Tuttavia, non bisognerà dirigere un getto troppo forte sulla capote, se presente.

Successivamente, il lavaggio dovrà cominciare dal basso, ovvero dalle parti inferiori dell’auto e dai cerchioni. A tal proposito, in quanto zone più difficili da pulire, è consigliabile utilizzare una spazzola delicata o una spugna.

Dopodiché, insaponare tutta l’auto con il guanto in microfibra, immergendolo nel primo secchio e usando movimenti rotatori delicati. A tal proposito, si deve segnalare che il guanto deve essere risciacquato spesso nel secondo secchio di acqua pulita. Questo eviterà che lo sporco si diffonda in altri punti della carrozzeria e che rovini l’auto.

Successivamente, insaponare e risciacquare immediatamente ogni zona dell’auto. Questo eviterà che il sapone si secchi e crei macchie.

Infine, procedere con l’asciugatura con un panno in pelle sintetica. Questo eviterà la formazione di aloni. Tuttavia, se dovessero rimanere residui, procedere con un panno in microfibra.

Scritto da Gabriele Sigmund
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Assistenza stradale: come funziona e come si attiva

Benelli Imperiale 400, anima retro con un motore rinnovato

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media