Il conducente deve regolare la velocità per rispettare le limitazioni?

La risposta alla domanda che chiede se il conducente deve regolare la velocità in modo da rispettare i limiti imposti, spiegata

La regolazione della velocità è oggetto dell’articolo 141 del Codice della strada, si tratta di un argomento cardine nell’ambito della preparazione in vista del conseguimento della patente. In linea generale, rappresenta l’argomento principale da conoscere e rispettare sempre, quando si è conducenti, poichè rispettarlo significa essere responsabili verso se stessi e verso gli altri utenti della strada.

Nel listato ministeriale una domanda ci chiede se “il conducente deve regolare la velocità in modo da rispettare le limitazioni imposte”, bene, alla luce di tutto ciò su cui abbiamo precedentemente ragionato, sappiamo adesso che la risposta a questa domanda è certamente vera.

Il conducente deve regolare la velocità per rispettare i limiti

La strada come sappiamo, è regolata da limiti massimi e minimi, che il conducente è di fatto obbligato a rispettare; tale obbligo consiste nel modulare la velocità in relazione a diversi fattori e in particolare:

  • condizioni psicofisiche del conducente
  • caratteristiche, carico e stato del proprio veicolo
  • caratteristiche e condizioni della strada, nonchè del traffico
  • qualunque altra circostanza che può costituire pericolo per gli utenti della strada

Il conducente, deve in pratica far in modo di procedere alla velocità giusta in ogni circostanza e in ogni situazione in cui si trova; in questo modo riuscirà a non essere causa d’intralcio o di disordine per la circolazione e sarà in grado di mantenere sempre il controllo del veicolo.

Condizioni in cui fare attenzione

Se il conducente deve sempre attenzionare la velocità, sappiamo che è pur vero che vi sono delle condizioni in cui deve farlo maggiormente, ciò accade in particolare in questi casi:

  • nelle ore notturne
  • nelle forti discese e in curva
  • in tratti di strada con visibilità limitata (es. dossi)
  • in prossimità dei luoghi frequentati da bambini, opportunamente segnalati dal cartello di pericolo indicante i bambini
  • in prossimità di incroci
  • nelle strettoie
  • in condizioni di scarsa visibilità per fenomeni naturali come la nebbia
  • nei centri abitati
  • vicino ad attraversamenti pedonali

In tutte queste condizioni, il conducente è obbligato a regolare la velocità.

Sono molti i segnali che ci indicano gli obblighi da rispettare, i limiti massimi e minimi da seguire, per essere ottimi guidatori. Rispettare i limiti di velocità si configura in tal senso come un vero e proprio atto di responsabilità, qualcosa di fondamentale per evitare spiacevoli accaduti. Perciò il nostro invito è quello di rispettare il Codice della strada, sempre!

Potrebbe interessarvi anche:

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Honda Civic 2021: come si presenta al pubblico

Chang International Circuit: mappa, dettagli e caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media