Costi patente C

La patente di guida di tipo C è quella maggiormente richiesta tra quelle professionali, perché abilita alla guida dei “camion”, veicoli che sono adibiti al trasporto di cose in conto proprio, e non si può conseguire prima del ventunesimo anno di età.

Dal 19 gennaio 2013, per guidare camion di limitato tonnellaggio, è possibile conseguire invece della Patente C, la patente C1, che è una patente “più piccola” rispetto alla C.

I possessori della patente C, possono guidare tutti i veicoli di categoria B, autoveicoli per il trasporto di cose, non persone, aventi massa complessiva, a pieno carico, superiore a 3,5 tonnellate, anche con aggiunta di traini a rimorchio leggero.

Per conseguire la patente C, il modo più economico, è sicuramente quello di iscriversi come privatista direttamente alla Motorizzazione della provincia di residenza.

Ci si iscrive per ottenere il rilascio dell’apposito foglio rosa; una volta superato l’esame teorico concernente le norme del codice stradale, bisognerà prepararsi in totale autonomia per l’esame pratico di guida. La procedura per ottenere la patente è uguale per tutte le categorie.

Presentandosi da privato, si evita di pagare il costo del corso teorico (circa 400 euro) alle scuole guida pubbliche che andrebbe così ad aggiungersi alle normali spese per l’espletamento delle pratiche burocratiche

Il costo complessivo del conseguimento della patente C alla Motorizzazione dovrebbe essere sui 350-400 euro tutto compreso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come montare il portapacchi sulla Citroen C3

Come rimuovere il fischio dalle pastiglie auto

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media